Short track, Coppa del Mondo Seoul 2017: Martina Valcepina terza nei 500 metri! Arianna Fontana settima nei 1500m, staffetta femminile in finale B

Martina-Valcepina-2-Renzo-Brico.jpg

Penultima giornata di gare sul ghiaccio di Seoul (Corea del Sud) nella Coppa del Mondo di short track. Andiamo a raccontarvi quanto avvenuto quest’oggi nei 500 metri (maschili e femminili), nei 1500 metri (maschili e femminili) e nelle staffette (maschili e femminili).

GARE FEMMINILI –  La lieta notizia per i colori azzurri coincide con il terzo posto di Martina Valcepina nei 500 metri. L’azzurra brillante nei quarti e nelle semifinali, vinti con grande autorevolezza, è riuscita ad ottenere il podio con il crono di 43″907. Gara vinta dalla britannica Elise Christie (43″259) battendo la coreana Min Jeong Choi (43″378) ed appunto la nostra azzurra. Penalità per la canadese Marianne St-Gelais, autrice di una scorrettezza proprio nei confronti della nostra Valcepina. Penalizzazione anche per la Arianna Fontana che, dopo non aver centrato l’accesso nell’atto conclusivo, è stata retrocessa in ultima posizione nella finale B dopo che aveva colto il secondo posto alle spalle della canadese Kasandra Bradette. Valtellinese che quest’oggi ha raggiunto anche la finale dei 1500 femminili, conclusa in settima piazza.. L’Angelo Biondo ha provato ad imporre il suo ritmo, lottando per le prime posizioni fino a tre giri del termine, salvo poi perdere in brillantezza nelle fasi finali con le avversarie con più energie nel rush finale. Successo tutto coreano firmato da Choi in 2’24″515 a precedere la connazionale Shim (2’24″696) e la canadese Kim Boutin (2’24″791). Terzo posto in semifinale poi per le ragazze della staffetta femminile. Arianna Fontana, Lucia Peretti, Cecilia Maffei e Martina Valcepina domani scenderanno sul ghiaccio dunque nella finale B insieme al Canada, all’Ungheria ed al Giappone mentre Cina, Olanda, Russia e Corea si giocheranno il successo finale.

GARE MASCHILI – Nella finale A  dei 1500 metri, priva di atleti azzurri, è stato il canadese Hamelin (2’14″179) a centrare il bersaglio grosso davanti al coreano Dae Heon Hwang (2’14″209) ed allo statunitense Celski (2’14″535). Il nostro Yuri Confortola, infatti, è stato eliminato in semifinale, giungendo quinto nell’ultima heat. Nei 500m è stato il cinese Wu  a gioire, precedendo tutti con il crono di 40″559. A completare il podio la coppia ungherese Shaolin Sandor Liu (40″601)/Shaoang Liu (40″820). Infine nelle due semifinali riservate alle squadre, anche in questo caso senza il Bel Paese, i posti per la finale assoluta sono stati ad appannaggio di Olanda, Corea del Sud, Kazakistan, Russia e Stati Uniti.

RISULTATI COMPLETI

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SULLO SHORT TRACK

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Renzo Brico

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top