Pattinaggio di figura, Skate America 2017: a Lake Placid l’ultima tappa prima delle Finali di Nagoya

Pattinaggio-Nathan-Chen-ISU.jpg

Lake Placid, nello stato di New York, ospiterà nel fine settimana Skate America 2017, sesta tappa del Grand Prix di pattinaggio di figura 2017/2018 ed ultima prova prima delle Finali di Nagoya (Giappone).

Come noto, l’Italia sarà rappresentata nella competizione statunitense dai danzatori Anna Cappellini e Luca Lanotte, che andranno alla ricerca del pass per l’atto conclusivo in terra nipponica. I campioni del mondo 2014 dovranno vedersela soprattutto con i padroni di casa Maia Shibutani ed Alex Shibutani, già vincitori della Rostelecom Cup in Russia, favoriti per la vittoria finale. Per il podio, però, bisognerà fare i conti anche con i canadesi Piper Gilles / Paul Poirier ed i russi Victoria Sinitsina / Nikita Katsalapov, senza dimenticare i giovani statunitensi Rachel Parsons e Michael Parsons, campioni del mondo junior in carica.

Il pubblico locale attenderà con ansia anche la gara maschile, dove scenderà sul ghiaccio il talentuoso Nathan Chen, anche lui vincitore della tappa moscovita del Grand Prix. Il diciottenne dello Utah andrà alla ricerca della vittoria e del pass per Nagoya, così come il russo Sergei Voronov, reduce dal successo dell’NHK Trophy di Osaka e rinato in una seconda giovinezza a trent’anni. Da seguire in gara anche il cinese Jin Boyang, sempre impressionante con le sue serie di quadrupli, ed Adam Rippon, l’altro rappresentante di casa già secondo in Giappone.

Difficile individuare una favorita nella gara femminile. La padrona di casa Ashley Wagner, sul terzo gradino del podio a Skate Canada, tenterà di far valere la sua esperienza contro le più giovani avversarie, in particolare la sedicenne russa Polina Tsurkaya, anche lei reduce da un terzo posto, quello di Osaka, e considerata come una dei tanti astri nascenti del pattinaggio del suo Paese. Medagliata mondiale lo scorso anno, la canadese Gabrielle Daleman non sembra ancora al meglio in questa stagione, ma non può essere sottovalutata in ottica podio. Seconda nelle Finali di Marsiglia l’anno scorso, la giapponese Satoko Miyahara è a sua volta alla ricerca della forma ideale.

Nella prova delle coppie d’artistico, infine, è attesa la sfida tra i tedeschi Aliona Savchenko e Bruno Massot, vicecampioni del mondo in carica, ed i canadesi Meagan Duhamel / Eric Radford, che vantano due titoli iridati nel proprio palmarès. Le due coppie si sono già sfidate a Skate Canada, dove hanno avuto la meglio i padroni di casa, ma su terreno neutro gli equilibri potrebbero cambiare. Il duello per il terzo gradino del podio dovrebbe vedere protagonisti i pattinatori locali Alexa Scimeca Knierim / Chris Knierim ed i russi Natalia Zabiiako / Alexander Enbert.

giulio.chinappi@oasport.it





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: ISU Figure Skating

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top