Pattinaggio di figura, Cup of China 2017: sul ghiaccio di Pechino Javier Fernández e Gabriella Papadakis / Guillaume Cizeron

Pattinaggio-Gabriella-Papadakis-Guillaume-Cizeron-ISU-Figure-Skating.jpg

Pechino ospiterà nel fine settimana la Cup of China 2017, terza tappa del Grand Prix di pattinaggio di figura 2017/2018.

Sul ghiaccio della capitale cinese saranno presenti le due migliori coppie d’artistico azzurre: Nicole Della Monica / Matteo Guarise e Valentina Marchei / Ondřej Hotárek. I favoritissimi saranno i padroni di casa Sui Wenjing ed Han Cong, campioni del mondo in carica, mentre la seconda posizione sembra promessa all’altro duo cinese, quello composto da Yu Xiaoyu e Zhang Hao, che lo scorso anno chiusero quarti nella rassegna iridata e vinsero proprio questo trofeo. La lotta per il terzo gradino del podio potrebbe dunque vedere coinvolte le coppie italiane, anche se bisognerà fare attenzione ai giovani e talentuosi cechi Anna Dušková / Martin Bidař, già campioni mondiali junior nel 2016, ed ai canadesi Kirsten Moore-Towers / Michael Marinaro, reduci dalla vittoria dello US International Classic a Salt Lake City.

Nel settore maschile il protagonista annunciato risponde al nome dello spagnolo Javier Fernández, reduce dalla vittoria dell’Autumn Classic di Montréal, ma a rendergli la vita complicata sarà il padrone di casa Jin Boyang, che invece ha trionfato al Finlandia Trophy di Espoo: comunque vada, si tratterà di una sfida a suon di quadrupli. Equilibrata la corsa alla terza posizione, con il russo Mikhail Kolyada favorito per il gradino più basso del podio, mentre il secondo cinese Han Yan è alla ricerca dei fasti del passato, quando sembrava dover diventare il nuovo fenomeno del pattinaggio mondiale (vinse il titolo iridato junior nel 2012).

Assente dalla prova casalinga di Skate Canada, la medagliata di bronzo mondiale Gabrielle Daleman è intenzionata a cancellare il brutto sesto posto di Espoo. Contro di lei, ci saranno le solite due compagini che presentano le due squadre femminili più competitive, ovvero Giappone e Russia. Tra le nipponiche, Wakaba Higuchi ha già ottenuto un buon terzo posto alla Rostelecom Cup di Mosca, e sembra essere quella attualmente con il miglior stato di forma. La quindicenne russa Alina Zagitova ha invece vinto il Lombardia Trophy di Bergamo, anche se l’esperienza pende dalla parte delle sue connazionali Elena Radionova ed Elizaveta Tuktamysheva.

Infine – si fa per dire – la danza vedrà come grandi favoriti i francesi Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron: i campioni europei e vicecampioni mondiali in carica vorranno certamente rispondere alla pioggia di record del mondo fatti registrare dai loro grandi rivali, i canadesi Tessa Virtue e Scott Moir, a Skate Canada. Due volte medagliati mondiali, gli statunitensi Madison Chock ed Evan Bates lotteranno per le altre due posizioni del podio insieme ai russi Ekaterina Bobrova e Dmitri Soloviev, campioni europei nel 2013.

giulio.chinappi@oasport.it





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: ISU Figure Skating

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top