LIVE Speed skating, Coppa del Mondo Heerenveen in DIRETTA (11 novembre): Francesca Lollobrigida terza nella mass start!!! 10° posto per Yvonne Daldossi nei 500m divisione B

Andrea-Giovannini-Speed-skating-Profilo-FB-Giovannini-Libera.jpg

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della seconda giornata di gare della tappa di Coppa del Mondo 2017-2018 di speed skating ad Heerenveen (Olanda). Un day-2 in cui ci saranno ancora i 500 metri femminili, con Yvonne Daldossi e maschili con Mirko Giacomo Nenzi, seguiti dai 1500 metri, in cui si cimenteranno Gloria Malfatti e Francesca Bettrone tra le donne, mentre tra gli uomini scenderanno in pista Michele Mafatti, Andrea Giovannini e Nicola Tumolero. Da osservare anche le finali della mass start con Francesca Lollobrigida e Francesca Bettrone impegnate nel pomeriggio italiano.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE della seconda giornata di gare della tappa di Coppa del Mondo 2017-2018: cronaca in tempo reale, minuto per minuto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 9.00. Buon divertimento a tutti. (Foto: Profilo Facebook Andrea Giovannini)

Clicca qui per leggere il programma della tappa di Coppa del Mondo di Heerenveen





CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

17.19: E’ tutto per la DIRETTA LIVE di questa giornata di gare ad Heerenveen (Olanda). Un saluto dalla redazione di OASport.

17.16: Con questa gara si conclude il programma di gare di questa giornata ad Heereveen (Olanda). Un sabato da ricordare grazie al podio di Francesca Lollobrigida (terzo posto nella mass start) che dà lustro alla giornata italiana.

17.14: Si impone il coreano Seung-Hoon Lee (60 punti) davanti a Joey Mantia (40 punti) ed al coreano Jaewon Chung (21 punti).

17.01: Prende il via l’ultima gara in programma. La mass start maschile priva di atleti italiani al via.

16.58: TERZO POSTO PER FRANCESCA LOLLOBRIGIDA!!! L’azzurra terza allo sprint finale conquista il podio nella mass start alle spalle della giapponese Sato e della canadese Blondin. Bene anche l’altra italiana Francesca Bettrone nona.

16.53: secondo traguardo volante con la cinese Li ad imporsi (5 punti).

16.50: Primo traguardo volante con Vanessa Herzog con 5 punti a precedere la Lollobrigida (3 punti) e Francesce Bettrone (1 punto).

16.47: Partite!

16.44: L’elenco delle partecipanti alla mass start:

273 Irene Schouten NED NED
 270 Janneke Ensing NED NED
 239 Francesca Bettrone ITA ITA
 290 Magdalena Czyszczon POL POL
 202 Vanessa Herzog AUT AUT
 237 Claudia Pechstein GER GER
 214 Dan Guo CHN CHN
 206 Ivanie Blondin CAN CAN
 309 Heather Bergsma USA USA
 252 Nana Takagi JPN JPN
 249 Ayano Sato JPN JPN
 241 Francesca Lollobrigida ITA ITA
 296 Victoria Filyushkina RUS RUS
 211 Keri Morrison CAN CAN
 229 Elena Moeller Rigas DEN DEN
 218 Dan Li CHN CHN

16.37: Tra poco le nostre Francesca Lollobrigida e Francesca Bettrone che si esibiranno nella mass start femminile.

16.33: Signori che tempi in quest’ultima heat del resto c’era da aspettarselo dalla giapponese Nao Kodaira e dalla coreana Sang-Hwa Lee detentrici di primati e con medaglie mondiali al collo. Ebbene si è imposta la Kodaira in 37″33 a precedere la Lee (37″53). Primo e secondo tempo per loro a precedere l’altra atleta del Sol Levante Arisa Go (37″88). Questo è il riscontro finale!

1 246 Nao  Kodaira JPN JPN 37.33 100
2 260 Sang-Hwa  Lee KOR KOR 37.53 0.20 80
3 243 Arisa  Go JPN JPN 37.88 0.55 70
4 202 Vanessa  Herzog AUT AUT 37.91 0.58 60
5 310 Brittany  Bowe USA USA 37.97 0.64 50
6 259 Min Sun  Kim KOR KOR 38.02 0.69 45
7 254 Maki  Tsuji JPN JPN 38.05 0.72 40
8 225 Karolina  Erbanova CZE CZE 38.08 0.75 36
9 309 Heather  Bergsma USA USA 38.10 0.77 32
10 297 Angelina  Golikova RUS RUS 38.17 0.84 28

16.31: Grande tempo dell’austriaca Vanessa Herzog in 37″91 che si porta in seconda posizione ad appena 3 centesimi dalla giapponese Go. Ottavo crono invece per la Golikova (38″17).

16.29: SUPER TEMPO DELLA GIAPPONESE GO!!! 37″88 per la nipponica che si porta così in vetta mentre l’altra nipponica Erina Kamikaya ottiene il nono tempo in 38″27.

16.27: Inserimenti importanti nella top5 con la giapponese Tsuji che in 38″05 è terza ad 8 centesimi dalla Bowe. Quarta posizione invece per la ceca Erbanova (38″08).

16.25: Quinto e sesto crono per la russa Fatkulina (38″24) e la cinese Hong Zhang (38″32).

16.24: ECCEZIONALE BRITTANY BOWE!!!! 37″97 per l’americana, prima ad abbattere il muro dei 38″ con 5 centesimi di vantaggio, nella graduatoria generale, sulla coreana Kim. Quarto tempo invece per la norvegese Bokko in 38″23.

16.22: Grandissimo crono per la corean Min Sun Kim che dimostra di essere già in forma olimpica: 38″02 per lei e vetta della graduatoria di questi 500 metri a precedere di 8 centesimi la Bergsma in graduatoria. Nell’incrocio segna il quarto crono la cinese Yu (38″41).

16.20: La favorita statunitense Heather Bergsma fa la voce grossa in 38″10 precedendo di 24 millesimi la canadese McLean. 1° e 2° crono parziale per le due atlete.

16.19: Balza in vetta la corean Hyun-Yung Kimi che in 38″52 domina la scena a precedere un’ottma comunque Smit (Olanda) in 38″75. Primo e secondo posto parziale per loro.

16.17: Nel primo incrocio è l’olandese de Jong ad imporsi in 38″84 a precedere la Todd (39″11).

16.15: Iniziata la gara dei 500 metri femminili.

15.50 Non cambia nulla nell’ultima serie! Appuntamento alle 16.15 per i 500 metri femminili della Division A, ancora senza azzurre tra le 20 atlete in gara.

15.45 Nuovo miglior tempo per il russo Denis Yuskov, che ferma il cronometro a 1’44″42.

15.40 A tre serie dal termine il miglior tempo è del canadese Vincent De Haitre con 1’45″87.

15.33 Nuovo miglior tempo per l’altro norvegese Sindre Henriksen, che fa segnare 1’46″28.

15.25 Dopo le prime due serie al comando c’è il norvegese Håvard Bøkko con 1’46″42.

15.20 Al via i 1500 metri maschili della Division A. Anche qui tra i 20 atleti in gara non ci sono azzurri in gara.

15.01 Appuntamento alle 15.19 con i 1500 metri maschili della Division A.

15.00 Vince la nipponica Miho Takagi con 1’54″68, seconda l’olandese Jorien ter Mors con 1’55″44. Resiste sul gradino più basso del podio Lotte van Beek.

14.50 Si porta in seconda posizione l’altra olandese Antoinette de Jong con 1’57″01.

14.40 A metà gara nessuna variazione in vetta: le avversarie dell’olandese sono tutte oltre il secondo ritardo.

14.35 Ottimo tempo dell’olandese Lotte van Beek, che stampa il miglior tempo con 1’56″34.

14.30 La prima a scendere sotto i 2′ è la canadese Ivanie Blondin, che fa segnare 1’58″29.

14.25 In partenza i 1500 metri femminili della Division A. Anche qui tra le 20 atlete non ci sono azzurre in gara.

14.20 Non cambia la classifica con gli ultimi sei atleti, vince il canadese Dubreuil.

14.15 A tre serie dalla fine si avvicinano a lui soltanto gli olandesi Jan Smeekens, secondo con 34.84, e Ronald Mulder, terzo con 34.85.

14.05 Dopo i primi 6 atleti al comando c’è il canadese Laurent Dubreuil con 34.80.

14.00 Nessun azzurro al via.

13.55 Ben ritrovati, alle 14.00 inizieranno le 10 serie dei 500 metri maschili Division A.

12.43: Ci ritroveremo alle 14.00 per il racconto dei 500 metri maschili Divisione A.

12.40: Il 38″94 della canadese Kaylin Irvine è l’ultimo da segnalare piazzandosi in terza posizione: 38″94. Daldossi chiude quindi in decima piazza.

Rank: No.: Name: Nation: Time: Behind: Points:
1 207 Marsha  Hudey CAN CAN 38.44 25
2 255 Yekaterina  Aydova KAZ KAZ 38.85 0.41 19
3 208 Kaylin  Irvine CAN CAN 38.94 0.50 15
4 234 Judith  Dannhauer GER GER 39.06 0.62 11
5 307 Yu-Ting  Huang TPE TPE 39.12 0.68 8
6 263 Seung-Hi  Park KOR KOR 39.13 0.69 6
7 250 Konami  Soga JPN JPN 39.16 0.72 4
8 220 Ruining  Tian CHN CHN 39.18 0.74 2
9 223 Xin  Zhao CHN CHN 39.19 0.75 1
10 240 Yvonne  Daldossi ITA ITA 39.24 0.80 0

12.38: Settimo tempo per la nostra azzurra in 39″24 che ha stabilito un crono sui suoi livelli attuali.

12.35: 38″85 per la kazaka Aydova che si fa vedere centrando il 2° crono facendo scalare in terza posizione la tedesca Dannhauer. Ora è il momento di Yvonne Daldossi.

12.30: Eccolo il super tempo: 38″44 per la canadese Hudey che si porta in vetta mentre l’americana Gunther termina ampiamente dietro (40″31)

12.28: Le due tedesche Dannhauer e Hirschbischeler in 39″06 e 39″40 si portano in prima e terza piazza nella classifica parziale.

12.26: Altri miglioramenti in arrivo con la coppia cinese Tian (39″18) e Zhao (39″19) svetta rispetto a tutte le altre.

12.23: Come era prevedibile sia la polacca Ziomek che l’olandese Beuling migliorano il tempo della russa con la orange in veta in 39″70 a precedere di 4 centesimi la Ziomek.

12.21: Il primo crono è della russa Elena Sokhryakova che in 41″20 ottiene il primo tempo molto parziale.

12.20: Riprendono le gare dopo il rifacimento del ghiaccio ad Heerenveen ed è il momento delle 500 metri Divisione B femminili coi quali si concluderà la mattinata e che vedranno protagonisti la nostra Yvonne Daldossi.

11.50: Tumolero è il migliore degli azzurri ma è solo 16mo con 1’48″93. Primo posto per il coreano Kim, secondo per il norvegese Johansson, terzo per il lettone Silovs. Gli azzurri: Tumolero 16mo, Giovannini 18mo e Malfatti 30mo

11.49: nessun cambiamento in vetta dopo 17 serie. Manca solo l’ultima con l’azzurro Tumolero al via

11.38: Andrea Giovannini chiude la sua prova in 1’48″94 e si inserisce al tredicesimo posto. Il nuovo leader è il corean Min Seok Kim che fa nettamente meglio di tutti con 1’44″97

11.32: il norvegese Johansson vola in testa alla graduatoria provvisoria con il tempo di 1’46″62. Tra poco Giovannini

11.23: tredicesimo posto per Michele Malfatti che chiude la sua serie in 1’53″26. Lo statunitense Shani Davis, nome nobile della specialità, si inserisce al secondo posto con 1’46″90. Sempre Silovs in testa

11.14: nuovo leader nella Division B dei 1500 uomini. E’ l’estone Haralds Silovs che va in testa con 1’46″72

11.10: il canadese La Rue è in testa dopo le prime quattro serie con 1’48″06

10.55: tra pochi minuti il via della division 2 dei 1500 maschili con tre azzurri al via. Malfatti nella nona serie, Giovannini nella 13ma e Tumolero nella 18ma e ultima

10.38: si conclude la division B dei 1500 donne con la canadese Tutt che si inserisce al terzo posto con 1’58″65. Prima la giapponese Kikuchi con 1’57″85, secondo posto per la ceca Zdrahalova con 1’58″10. per l’Italia 14ma Bettrone, 19ma Malfatti

10.30: in testa la giapponese Kikuchi con 1’57″85, secondo posto per la ceca Zdrahalova, 13ma Bettrone, 17ma Malfatti

10.22: prova incolore anche dell’altra azzurra Bettrone che chiude in 2’01″22. Prima al momento l’avversaria di Bettrone nella serie, la canadese Weidemann con 1’58″79

10.15: per Malfatti prova non all’altezza delle aspettative. E’ nelle retrovie con 2’04″34. Prima al momento la kazaka Aydova

9.55: tra poco il via dei 1500 femminili division B con Malfatti e Bettrone

9.40: proprio in chiusura il giapponese Kato strappa il primo posto al canadese Lecroix che nel frattempo aveva superato St Jean. Per il giapponese 35″03, Lacroix secondo con 35″28, terzo St Jean. Per Nenzi 16mo posto che migliora il risultato ottenuto ieri

9.29: settima serie stellare. Il canadese St. Jean va in testa con 35″40, secondo Sung di Taipei. Nenzi è sesto

9.27: con 35″74 Nenzi fa segnare lo stesso risultato cronometrico di ieri e si inserisce al quarto posto

9.23: An Liu vince la quinta serie e si inserisce al secondo posto con 35″83

9.20: dopo le prime quattro batterie è+ il russo Kazelin in testa con 35″74 davanti al giapponese Sakamoto e Palkin

9.15: dopo un ritardo di 15′ gli atleti sono pronti a scendere sul ghiaccio

9.00: buongiorno. Prende il via tra poco la seconda giornata della tappa di coppa del mondo di Heerenveen. Si parte con la seconda prova dei 500 maschili division B. In gara per l’Italia Nenzi, che ieri non è stato brillante

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top