LIVE Sci alpino, Slalom Levi 2017 in DIRETTA: Vittoria per Felix Neureuther, secondo Kristoffersen, terzo Hargin. Moelgg nono, Hirscher 17mo, Gross 18mo

Hirscher-2015-Campiglio-07-Foto-Cattagni.jpg

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dello slalom maschile di Levi, in Finlandia, valevole per la Coppa del Mondo 2017-2018 di sci alpino.

È la prima gara dell’anno per gli uomini, vista la cancellazione del gigante di Sölden due settimane fa. L’attesa è tanta e la gara è resa ancor più interessante dal ritorno di Marcel Hirscher. L’austriaco si era infortunato ad agosto, subendo la frattura del malleolo in seguito ad una caduta. Dopo una lunga riabilitazione ecco che il fenomeno del circo bianco ha stupito tutti annunciando il rientro alla competizione a Levi. Le sue condizioni saranno tutte da valutare ma intanto Hirscher ci sarà. Così come i suoi avversari, pronti a sfruttare un eventuale passo falso del campione in carica. Il norvegese Henrik Kristoffersen, l’austriaco Michael Matt, il tedesco Felix Neureuther o ancora il francese Alexis Pinturault. L’Italia, invece, proverà a giocarsi le sue carte principalmente con Stefano Gross e Manfred Moelgg.

Una gara da non perdere, tutta da vivere con la nostra DIRETTA LIVE in tempo reale. La prima manche comincerà alle 10, mentre la seconda è in programma alle 13. Buon divertimento!

La startlist e come guardare la gara in tv e in streaming
La presentazione della gara





CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

Grazie a tutti per aver seguito con noi questa DIRETTA LIVE dello Slalom speciale maschile di Levi! Appuntamento fra due settimane con Lake Louise. A tutti gli appassionati l’augurio di una buona domenica da OA Sport!

13.52 Vince Felix Neureuther, che porta a casa 100 punti importanti per la generale e la classifica di specialità! Secondo Henrik Kristoffersen, terzo un sorprendente Mattias Hargin. Moelgg nono il migliore degli italiani, Gross diciottesimo. Parziale delusione per Hirscher che chiude in diciassettesima posizione

13.51 NOOOOOO!!!! CHE PECCATO!!! ANCHE RYDING VIENE ELIMINATO DA UN DOSSO ED ESCE DI SCENA! Stava realmente volando

13.51 VOLA RYDING!! MEZZO SECONDO DI VANTAGGIO!!

13.50 UN RAZZO RYDING!!! 32 centesimi di vantaggio al primo intermedio

13.50 Parte Ryding, aveva 14 centesimi di vantaggio

13.49 SPAVENTOSO FELIX NEUREUTHER!!! 4 DECIMI RIFILATI A KRISTOFFERSEN! Il tedesco a un passo dalla vittoria. Manca solo Dave Ryding

13.48 il vantaggio sale a 2 decimi!! Ora il muro

13.48 Ora Neureuther!! Parte benissimo il tedesco, 7 centesimi di vantaggio!!

13.47 È davanti a tutti il norvegese!! 8 centesimi di vantaggio!!! Mancano Neureuther e il sorprendente Ryding

13.46 CHE FINALE!!!! Guadagna 27 centesimi!!

13.46 Perde tantissimo nel piano, vantaggio che si assottiglia a 1 decimo

13.46 Parte con mezzo secondo di vantaggio su Hargin

13.45 Non è il Marcel Hirscher al 100% della forma e si sapeva. L’austriaco è quindicesimo, con 87 centesimi di ritardo da Hargin, sicuro ora dei primi 5. Tocca a Kristoffersen

13.45 Perde qualcosa nella prima parte ma ora c’è il muro, 7 centesimi di ritardo

13.45 TOCCA AL RE, Marcel Hirscher

13.44 NOOOOOOOOOO!!! CHE ERROREEEE!!! COME FELLER!!! Un dosso elimina lo svedese che stava facendo una prestazione mostruosa!

13.43 Ora 34 centesimi di vantaggio!

13.43 CHE PARTENZA! GUADAGNA TANTISSIMO SUL PIANO! 43 centesimi di vantaggio!

13.43 Parte Andre Myhrer, 19 centesimi di vantaggio

13.42 Lo svizzero è ottavo, ma che sorpresa! Giovanissimo, questo piazzamento potrebbe essere un ottimo punto di partenza per lui

13.41 Schmidiger è a 3 decimi esatti di ritardo, si fa dura..

13.41 Partito Reto Schimidiger, la sorpresa della prima manche, partito con il pettorale 37. Molto bene nella prima parte, è ancora in vantaggio!

13.41 È il suo punto debole e lo ha dimostrato: sul muro ha perso tutto il vantaggio, Schwarz chiude decimo a 64 centesimi di ritardo. Moelgg potrebbe arrivare in top ten

13.40 Non bene sul muro Schwarz!!

13.39 Solida sciata dell’austriaco nella prima parte, il vantaggio rimane immutato!

13.39 Parte Marco Schwarz, per lui 11 centesimi di vantaggio al via

13.37 Peccato! Perde tutto nella seconda parte il norvegese, ora quinto a 3 decimi esatti da Hargin che ora sente profumo di podio

13.37 Partito Foss-Solevaag! Guadagna in alto, vantaggio che cresce a 10 centesimi

13.35 Al momento, questa è la top 5.
1 12 HARGIN Mattias SWEì1:43.28
2 17 AERNI Luca SUI +0.09
2 8 YULE Daniel SUI  +0.09
4 35 MEILLARD Loic SUI +0.26
5 13 PINTURAULT Alexis FRA  +0.43

13.35 Mancano i migliori otto. Il prossimo sarà il norvegese Foss-Solevaag

13.34 Molto male Michael Matt, oggi davvero non in forma. Quindicesimo tempo di manche per l’austriaco, fra i favoriti della vigilia. Matt si piazza ora in nona posizione a 68 centesimi da Hargin

13.33 Male Haugen! Perde tutto nel finale  e chiude a 85 centesimi dal primo posto, in nona posizione. Ora Michael Matt

13.33 Tocca a Kristian Haugen, norvegese.

13.31 Daniel Yule recupera nel finale ma è secondo a pari merito con Aerni! 9 centesimi di ritardo per lui

13.31 Al via Daniel Yule!

13.29 HARGIN!!! Che prestazione!! Subito scalzato Aerni per 9 centesimi. Il livello degli sciatori si è alzato sensibilmente

13.28 Al via Matthias Hargin che incrementa subito il vantaggio, siamo a 21 centesimi

13.27 Che seconda parte di gara!! AERNI SI PIAZZA IN TESTA! Che manche! L’inizio non prometteva bene ma lo svizzero si è sciolto e ha sciato benissimo. Ora è in testa con 17 centesimi di vantaggio su Meillard. Moelgg scivola fuori dal podio

13.27 Incrementa però Aerni!!! 21 centesimi di vantaggio

13.27 Parte Luca Aerni (Svizzera). Non benissimo la prima parte, scia in maniera un po’ scomposta e perde un decimo

13.26 Perde tutto nel finale! A quanto pare, Meillard nella fase conclusiva ha fatto un super tempo. Pinturault è secondo a 17 centesimi, Moelgg ora è terzo

13.25 Pinturault incrementa!! Il vantaggio del francese è di 17 centesimi a metà gara, ora c’è il piano

13.24 Compromette tutto nel finale il francese!!! Un pessimo finale lo costringe al nono posto a pari di Erik Read, 88 centesimi di ritardo per lui. Ora Pinturault

13.24 Errore di Lizeroux, che però guadagna!! 3 centesimi di vantaggio

13.23 Scende il vantaggio, solo 1 centesimo dopo due intermedi!

13.23 Partito Lizeroux!! Aveva 8 centesimi di vantaggio. Siamo nei migliori 15

13.21 Ricordiamo che fra Lizeroux, il prossimo a scendere, e Marcel Hirscher, quartultimo a scendere, ci saranno solamente tre decimi. Sono 10 atleti in uno spazio brevissimo, tutti possono mirare al podio.

13.21 Malissimo l’americano! Perde tutto sul finale e chiude al decimo posto a 90 centesimi da Meillard. Ne mancano 15

13.21 Perde nella prima e nella seconda parte. 44 centesimi di ritardo per lui

13.21 Parte David Chodounsky! L’americano ha 7 centesimi di vantaggio al via

13.20 NOOOOOOO! Che peccato! Il finale sul piano  non premia l’azzurro!! Manfred è secondo a 19 centesimi da Meillard

13.19 Vantaggio sceso a 12 centesimi !! Ora serve un gran finale.!!

13.19 Parte molto forte!! Vantaggio incrementato a 34 centesimi..

13.19 Via! Partiti! Moelgg ha 7 centesimi di vantaggio su Meillard

13.18 ANCHE NORDBOTTEN ESCE DI SCENA! Ora Manfred Moelgg!!

13.18 Parte Jonathan Nordbotten, 5 centesimi di vantaggio su Feller..

13.17 NOOOOO! Sbaglia anche Feller sul finale! Stava facendo una manche stupenda, forse da podio. Era davanti di oltre 6 decimi…

13.16 È partito Manuel Feller! Vantaggio di due centesimi su Meillard all’inizio, subito incrementato a 26!!

13.16 Attenzione! Da ora in poi i distacchi sono minimi e tutti possono mirare al podio. Ci sono 19 atleti in 90 centesimi

13.15 CHE RECUPERO SUL FINALE! Meillard si piazza in testa, 24 centesimi di vantaggio su Grange!

13.15 Perde anche lui all’inizio! Vantaggio assottigliato a 7 centesimi!!

13.15 Parte Loic Meillard, il fratello di Melanie! 38 centesimi di vantaggio per lui su Grange

13.14 Seconda vittima dei dossi in questa seconda manche!! Digruber esce di scena dopo metà percorso. Sempre Grange in testa

13.13 Marc Digruber pronto a partire.

13.12 Rochat è quinto, alle spalle di Gross, a 49 centesimi da Grange

13.11 È il turno dello svizzero Marc Rochat

13.10 Dilapida subito il vantaggio Dopfer, che chiude a 35 centesimi da Grange e scalza Gross dal terzo posto parziale

13.10 Parte Fritz Dopfer, 21 centesimi di vantaggio su Grange al via

13.10 Chiude secondo!! Muffat-Jeandet a un solo centesimo da Grange

13.09 Perde qualcosa Muffat-Jeandet!!! 3 centesimi soli di vantaggio!!

13.09 Ora il francese Victor Muffat-Jeandet, che partiva con 17 centesimi di vantaggio rispetto a Grange

13.08 Nooo! Peccato per Strasser! Un errore per lui su un dosso nella prima parte di gara lo estromette dalla corsa. Ecco il primo eliminato della seconda manche

13.07 Tocca al tedesco Linus Strasser

13.07 Gross recupera nel finale e chiude secondo a 39 centesimi dal francese

13.07 Qualche errore di troppo sul piano per Stefano Gross, il ritardo è ora di 58 centesimi da Grange..

13.06 Ora Stefano Gross che deve provare la rimonta!!

13.06 Lo svizzero è quarto a 74 centesimi di ritardo da Grange

13.05 Ora Ramon Zenhaeursen!

13.05 Grange incrementa ancora!! Migliora il tempo di Hirschbuel di 55 centesimi!

13.04 Partiva con 27 centesimi di vantaggio, ora incrementati a 47!

13.03 Al via il francese Jean Baptiste Grange

13.02 Perde nel finale! Reda è secondo a +0″09

13.02 +0″19 al primo intermedio, ma poi recupera a -0″25!!

13.02 Parte il canadese Erik Read, con lo stesso tempo di Hirschbuehl!

13.01 1’44″33 il tempo finale dell’austriaco.

13.00 SI COMINCIA! Christian Hirschbuehl è il primo a scendere

12.55 Cinque minuti al via della seconda manche

12.40 Ricordiamo i 30 atleti che si sono qualificati per la seconda manche, riportati secondo l’ordine di partenza nella seconda manche. Si comincia con l’austriaco Hirschbuehl per finire con il leader provvisorio Dave Ryding. Distacchi minimi, sono tutti in gioco per il podio.

1 30 HIRSCHBUEHL Christian AUT 51.85 +1.56 29
2 45 READ Erik CAN 51.85 +1.56 29
3 20 GRANGE Jean-Baptiste FRA 51.58 +1.29 27
4 26 ZENHAEUSERN Ramon SUI 51.58 +1.29 27
5 3 GROSS Stefano ITA 51.53 +1.24 26
6 25 STRASSER Linus GER 51.41 +1.12 25
7 27 MUFFAT-JEANDET Victor FRA 51.39 +1.10 24
8 10 DOPFER Fritz GER 51.37 +1.08 23
9 42 ROCHAT Marc SUI 51.36 +1.07 22
10 24 DIGRUBER Marc AUT 51.31 +1.02 21
11 35 MEILLARD Loic SUI 51.20 +0.91 20
12 11 FELLER Manuel AUT 51.18 +0.89 19
13 18 NORDBOTTEN Jonathan NOR 51.15 +0.86 18
14 5 MOELGG Manfred ITA 51.13 +0.84 16
15 28 CHODOUNSKY David USA 51.13 +0.84 16
16 15 LIZEROUX Julien FRA 51.12 +0.83 15
17 13 PINTURAULT Alexis FRA 51.07 +0.78 14
18 17 AERNI Luca SUI 51.06 +0.77 13
19 12 HARGIN Mattias SWE 51.02 +0.73 12
20 8 YULE Daniel SUI 51.01 +0.72 11
21 21 HAUGEN Leif Kristian NOR 50.99 +0.70 10
22 1 MATT Michael AUT 50.97 +0.68 9
23 23 FOSS-SOLEVAAG Sebastian NOR 50.96 +0.67 8
24 16 SCHWARZ Marco AUT 50.91 +0.62 7
25 37 SCHMIDIGER Reto SUI 50.90 +0.61 6
26 14 MYHRER Andre SWE 50.83 +0.54 5
27 2 HIRSCHER Marcel AUT 50.75 +0.46 4
28 6 KRISTOFFERSEN Henrik NOR 50.47 +0.18 3
29 4 NEUREUTHER Felix GER 50.43 +0.14 2
30 9 RYDING Dave GBR 50.29 0.00 1

12.30 tra mezz’ora inizierà la seconda manche. Grande attesa per capire chi la spunterà, sono ancora tutti in gioco. L’Italia spera nella rimonta di Moelgg e Gross

11.23 Appuntamento alle 13.00 per la seconda manche.

11.22 Niente da fare, Vinatzer è 51°. Saranno solo due gli azzurri alla seconda manche: 16° Moelgg, 26° Gross. Un avvio di stagione molto complesso per i nostri slalomisti…

11.19 49° Tonetti, out Maurberger. Manca solo il debuttante Vinatzer per l’Italia.

11.06 Gross resiste in 26ma posizione. A questo punto aumentano le chance di qualificazione.

10.56 22° lo svizzero Rochat, Gross 26°.

10.56 Molto male Tommaso Sala, fuori. Avvio di stagione da dimenticare per gli slalomisti azzurri. L’importante sarà entrare in forma a gennaio…

10.55 Razzoli è già fuori dai 30, Gross 25°, rischia molto.

10.54 Gran prova dello svizzero Schmidiger! Sesta posizione dopo essere stato davanti al primo intermedio!

10.53 Fuori dai 30 Razzoli. L’americano Engel si inserisce in 30^ posizione a +1″79

10.52 27° a 1″57 il croato Vidovic, altro atleta davanti a Razzoli che ora è al limite, 30°

10.51 Lontano il russo Trikhichev, a oltre 2″ da Riding

10.50 Difficoltà per il tedesco Holzmann, che però si inserisce in 27^ posizione davanti a Razzoli…

10.49 Brutto errore sul piano finale. Stava facendo una bella gara, era quinto al terzo intermedio

10.48 Parte il tedesco Ketterer, con il pettorale 31

10.46 Situazione complicata per gli italiani: Moelgg è 15°, Gross è 23° e rischia di non qualificarsi, al pari di Razzoli, al limite, 27°. Fuori Thaler. La pista sta tenendo e altri atleti possono inserirsi tra i primi 30…

10.45 L’austriaco Hirschbuehl si piazza 26° a +1″56

10.44 Rallenta visibilmente sul muro Razzoli, finendo 26° a 1″86 da Riding. Peccato! Qualificazione davvero difficile per lui

10.44 Pari con Riding al primo intermedio, poi un errore su una doppia in cui ha rischiato l’inforcata…

10.43 Non per l’americano Chodounsky, 15° a +0.84. Ora tocca a Giuliano Razzoli!

10.42 In difficoltà anche il francese Muffat-Jeandet, 20° a +1″10. I tempi si stanno alzando…

10.41 Tempo alto anche per lo svizzero Zenhaeusern, 23° a +1″29

10.40 Non benissimo nemmeno il tedesco Strasser, 20° a +1″12

10.39 È 18° a oltre un secondo l’austriaco Digruber

10.37 Perde qualcosa nel finale ma chiude comunque settimo Foss-Solevaag, a +0.67

10.36 Tocca ora al norvefese Foss-Solevaag, vicinissimo al tempo di Riding nei primi due intermedi

10.33 Fuori Thaler!! Scivola e cade sul muro dopo aver già rischiato sul dosso, finendo lungo e affrontando quindi la doppia al contrario. Peccato, stava sciando bene, in maniera aggressiva

10.32 Gran prova di Haugen, che si perde un po’ nel finale ma chiude ottavo a +0.70 da Riding. Sarà una seconda manche davvero emozionante! Ora tocca a Patrick Thaler!

10.32 Il norvegese Haugen in linea con Riding all’attacco del muro. La pista sta tenendo bene

10.31 Manca di precisione sul muro Grange, finendo 18° a 1.29″

10.31 In vantaggio al primo intermedio Grange, poi perde qualcosa al secondo

10.30 Oltre il secondo il ritardo del giapponese Yuasa, 18°. Ora tocca al francese Grange

10.29 Si inserisce in 14^ posizione il norvegese Nordbotten a 86 centesimi. Gross è ora 17°…

10.27 Decimo lo svizzero Aerni, a 77 centesimi dalla prima posizione. Gli italiani scivolano indietro…

10.26 Ha perso qualcosa nel tratto finale ma è sesto Schwarz! A 52 centesimi da Riding

10.25 Riparte la gara con l’austriaco Schwarz, in linea con Riding nei primi due intermedi!

10.22 Dopo i primi 15, comanda l’inglese Ryding con 14 centesimi di vantaggio su Neureuther e 18 su Kristoffersen. Hirscher è quarto a 0.46. Indietro gli azzurri: 11° Moelgg, 14° Gross, quest’ultimo a forte rischio per la qualifica alla seconda manche.

10.22 Decimo il francese Lizeroux a 8 decimi da Ryding.

10.20 Lo svedese Myhrer si inserisce in quinta piazza a 54 centesimi da Ryding.

10.20 Myhrer in vantaggio nei primi due intermedi, poi paga 32 centesimi al terzo.

10.18 Il francese Pinturault non incanta ed è ottavo a 0.78. Moelgg scivola al nono posto. Gross è già 12°. La qualifica non è scontata perché la pista sta tenendo benissimo ed anche con i pettorali alti si potrà fare il tempo.

10.17 Bene lo svedese Hargin, è settimo a 0.73 da Ryding.

10.16 L’austriaco Feller è ottavo a 89 centesimi. Moelgg resiste in settima piazza, il podio virtuale è distante 66 centesimi.

10.14 1″08 di ritardo per Dopfer, è ottavo.

10.13 RYDIIIIING!!! PAZZESCOOOOO!!! Un inglese al comando! 14 centesimi rifilati a Neureuther!

10.12 Assurdo Ryding! L’inglese ha 23 centesimi di vantaggio al secondo intermedio!

10.11 Yule recupera tantissimo e chiude quinto a 58 centesimi. Ha sciato benissimo sul muro. Moelgg scivola in sesta piazza, settimo Gross. Ma rischiano di arretrare ancora molto.

10.10 Gravissimo errore sul muro anche per lo svizzero Yule, che ora sta rischiando tutto.

10.09 Scivolata per il russo Khoroshilov, gara compromessa per lui. Chiude a 1″91. E’ il primo a finire dietro agli azzurri.

10.08 Kristoffersen chiude secondo a soli 4 centesimi da Neureuther!

10.07 26 centesimi di vantaggio per Kristoffersen al secondo intermedio, poi +0.42 al terzo!

10.06 Moelgg bene sul piano iniziale, era a un centesimi da Neureuther. Poi un errore sul muro. E’ quarto a 7 decimi dalla vetta. Non un buon avvio per l’Italia. Tocca a Kristoffersen.

10.06 già 6 decimi di ritardo per Moelgg.

10.05 NEUREUTHER PRIMO! Il tedesco rifila ben 32 centesimi a Hirscher. Tocca a Manfred Moelgg!

10.04 Gross chiude a 0.78 da Hirscher. Ha perso tutto nel piano iniziale.

10.03 Bruttissimo inizio per Gross, già 75 centesimi di ritardo.

10.02 HIRSCHER STA BENE! 22 centesimi meglio di Matt. Non è ancora al 100%, diciamo all’80….Ottimo.

10.02 29 centesimi di vantaggio per Hirscher all’intermedio!

10.01 50″97 per Matt, più convincente sul muro. Una prestazione tutt’altro che eccelsa nel complesso. Ora Hirscher…

10.00 Subito tanti errori per Matt.

10.00 INIZIATA LA GARA!

9.59 Una nebbia piuttosto fitta avvolge la pista.

9.58 Il primo a scendere sarà l’austriaco Michael Matt. Poi Marcel Hirscher: come starà dopo il grave infortunio della scorsa estate? N.3 per Gross, n.5 Moelgg.

9.57 Manca pochissimo al via della gara!

9.55 Ad aprire la gara con il pettorale numero 1 sarà Michael Matt, seguito subito da Marcel Hirscher. Gross partirà con il 3, mentre Moelgg con il 5, dopo Felix Neureuther

9.51 E l’Italia? Gli azzurri proveranno a giocarsi le loro chance, soprattutto con Stefano Gross e Manfred Moelgg (terzo lo scorso anno qui). Non sarà facile ma le due punte principali della squadra italiana hanno le carte per potersi inserire nella lotta per le posizioni che contano…

9.48 Attenzione a non sottovalutare nemmeno il tedesco Felix Neureuther, gli svedesi Andre Myhrer e Mattias Hargin e, perché no, il francese Alexis Pinturault, che quest’anno punta alla coppa generale

9.45 Le attenzioni sono dunque tutte per Hirscher, vincitore qui nel 2016 e nel 2013 e dominatore della coppa di specialità nelle ultime stagioni (2013, 2014, 2015 e 2017). Occhio, però, alla concorrenza, agguerritissima e pronta a sfruttare un passo falso del campione, specie se la condizione fisica non dovesse supportarlo a dovere. Su tutti il norvegese Henrik Kristoffersen, vincitore a Levi nel 2014, e l’austriaco Michael Matt

9.42 È soprattutto la gara del ritorno di Marcel Hirscher: l’austriaco si è infortunato ad agosto, in piena preparazione, cadendo e procurandosi una frattura al malleolo. Tornato sugli sci ad inizio ottobre ha recuperato rapidamente per poter essere qui a Levi. Le sue condizioni sono da valutare ma il campione in carica sarà per forza di cose il favorito…

9.38 È la prima gara dell’anno per gli uomini, dopo l’annullamento del gigante di Sölden per la bufera di vento che ha investito due settimane fa la cittadina austriaca

ore 9.35 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dello slalom di Levi, in Finlandia, valido per la Coppa del Mondo di sci alpino 2017-2018!

 

FOTOCATTAGNI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top