Hockey su ghiaccio, Euro Ice Hockey Challenge 2017: la rosa dell’Italia ai raggi X. Squadra giovane con diversi volti nuovi

Italia-Kazakistan-hockey-su-ghiaccio-preolimpico-oslo-2016-foto-carola-semino-per-OA.jpg

Dopo il deludente Mondiale concluso con la retrocessione, l’Italia dell’hockey su ghiaccio riparte con l’Euro Ice Hockey Challenge, in programma nel weekend, dal 10 al 12 novembre a Budapest. Una tre giorni di test, all’insegna della competizione, utile al nuovo head coach Clayton Beddoes per analizzare e valutare i giocatori ed il materiale a disposizione in vista della rassegna iridata di Divisione I, che si terrà proprio nella capitale magiara il prossimo anno e durante la quale il Blue Team cercherà la pronta risalita nell’élite mondiale. Analizziamo dunque la rosa con cui l’Italia affronterà Giappone, Ungheria e Polonia.

Tante conferme ma altrettante novità rispetto alla squadra che ha affrontato il disastroso Mondiale di maggio. Partiamo dall’età dei 24 giocatori. Beddoes, assistito dai due vice Giorgio De Bettin e Jaakko Rosendahl, ha proseguito il ringiovanimento della Nazionale: gli unici trentenni sono infatti Stefano Marchetti, Armin Hofer ed Edoardo Caletti (inizialmente non previsto nei convocati), chiamati a portare la loro esperienza in difesa e attacco. Viceversa sono diversi i nati tra il ’94 e il ’96, già nel giro da diversi anni ma che finalmente potranno trovare continuità in azzurro. In attacco, poi, compare anche il classe ’97 Ivan Deluca.

Dal punto di vista dei club, invece, il club più rappresentato è Bolzano (EBEL), con ben cinque elementi. Beddoes, poi, ha mantenuto un occhio all’estero, perché ben sei giocatori vengono da campionati stranieri, ripartiti equamente tra Germania e Svizzera. I restanti 13 elementi, invece, provengono tutti da club italiani militanti nell’Alps League. Di conseguenza, anche in questa occasione non compare nessun giocatore dell’Italian Hockey League.

Passando ai tre reparti, in porta ci sarà Gianluca Vallini, uno dei reduci del Mondiale, mentre il suo rilievo sarà Marco De Filippo Roia. In difesa, invece, spicca il ritorno di Alex Trivellato, che era stato costretto a saltare la rassegna di Colonia per problemi di salute. Già detto degli “esperti” Marchetti e Hofer, gli altri due confermati sono Luca Zanatta e Daniel Glira. Quest’ultimo non era stato incluso nella prima lista ma è stato richiamato in sostituzione di Alex Gellert, costretto a stare fuori dopo la brutta emorragia alla milza con conseguente asportazione. A completare il reparto arretrato, poi, sono Roland Hofer, Jan Pavlu, Michael Angelo Zanatta e Luca Franza (chiamato a rimpiazzare Hannes Oberdhofer).

In attacco grande attenzione merita il ritorno tra i convocati di Alex Frei, mattatore dell’inizio di stagione al Rittner Buam con 13 reti segnate in 15 partite. La fase realizzativa sarà quindi affidata principalmente a lui, così come ai suoi compagni di squadra Simon Kostner e Tommaso Traversa. Beddoes, poi, potrà contare anche sulla vena di Caletti e di Matthias Mantinger (6 gol per entrambi con Cortina e Vipiteno), altre due delle cinque novità in attacco insieme a Viktor Schweitzer di Bolzano e Deluca, gioiellino di Vipiteno. Conferme, invece, per Diego Kostner, Michele Marchetti, Tommaso Goi, Alex Lambacher e Raphael Andergassen, giocatori giovani che hanno già assaggiato un palcoscenico importante come un Mondiale e che ora sono chiamati ad uno step in più.

 

La rosa dell’Italia per l’Euro Ice Hockey Challenge

Portieri
Gianluca Vallini (1993/Alps Hockey League – WSV Vipiteno/Sterzing) (EV Bozen 84)
Marco De Filippo Roia (1990/Alps Hockey League – SG Cortina)

Difensori
Alex Trivellato (1993/DEL 2 – EC Bad Nauheim – Germania)
Luca Zanatta (1991/LNB – EHC Olten – Svizzera) (SG Cortina)
Roland Hofer (1990/Alps Hockey League – Rittner Buam) (AHC Freienfeld)
Stefano Marchetti (1986/EBEL – HC Bolzano)
Armin Hofer (1987/Alps Hockey League – HC Val Pusteria)
Jan Pavlu (1994/DEL 2 – Bayreuth – Germania)
Michael Angelo Zanatta (1989/Alps Hockey League – SG Cortina)
Daniel Glira (1994/EBEL – HC Bolzano) (HC Pusternal Junior)
Luca Franza (1992/EBEL – HC Bolzano)

Attaccanti
Luca Frigo (1993/EBEL- HC Bolzano)
Diego Kostner (1992/LNA – HC Ambrì Piotta – Svizzera) (HC Gherdeina)
Alex Frei (1993/Alps Hockey League – Rittner Buam) (SV Kaltern/Caldaro)
Michele Marchetti (1994/EBEL – HC Bolzano) (SHC Fassa)
Tommaso Traversa (1990/Alps Hockey League – Rittner Buam) (Real Torino HC)
Simon Kostner (1990/Alps Alps Hockey League Hockey League – Rittner Buam)
Ivan Deluca (1997/Alps Hockey League – WSV Vipiteno/Sterzing)
Tommaso Goi (1990/LNB – Ticino Rockets – LNA – Ambrì Piotta – Svizzera)
Alex Lambacher (1996/DEL 2 – EC Kassel Huskies – Germania) (HC Gherdeina)
Matthias Mantinger (1996/ Alps Hockey League – WSV Vipiteno/Sterzing) (SV Kaltern/Caldaro)
Edoardo Caletti (1986/Alps Hockey League – SG Cortina)
Viktor Schweitzer (1992/EBEL – HC Bolzano) (HC Pusternal Junior)
Raphael Andergassen (1993/HC Val Pusteria) (SV Kaltern-Caldaro)

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI HOCKEY SU GHIACCIO

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Carola Semino

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top