Golf, PGA Tour 2018: Patrick Rodgers guida l’OHL Classic at Mayakobe, ma il buio sospende il secondo round

11000878_1007434442619253_4671742593572506737_n.jpg

A Playa del Carmen (Quintana Roo, Messico) continua lo spettacolo del PGA Tour. L’OHL Classic at Mayakoba (montepremi 7,1 milioni) vede un cambio al vertice con l’americano Patrick Rodgers che scalza momentaneamente il connazionale Patton Kizzire. Sul percorso par 71 dell’El Camaleon Golf Club Rodgers infatti balza al comando con lo score di -11 (131 colpi) e tre buche ancora da disputare a causa dell’oscurità che ha impedito a molti golfisti di completare il secondo giro.

Seconda piazza a -10 per Kizzire e Rickie Fowler. Anche quest’ultimo deve completare le ultime tre fatiche di giornata, ed è dopo i primi due giorni il favorito d’obbligo per la conquista del trofeo centroamericano.

Quarta posizione per gli statunitensi Brian Gay e Brandon Harkins, entrambi a -9. In sesta posizione, con soltanto 9 buche completate, troviamo con lo score di -8 l’americano Martin Piller. Settima posizione a -7 per il messicano Oscar Fraustro e per il sudcoreano Si Woo Kim. A completare la top ten troviamo infine un gruppone composto da ben 11 golfisti tra i quali spiccano l’indiano Anirban Lahiri e lo statunitense Chez Reavie.

Nel pomeriggio italiano via anticipato alle ostilità con il recupero delle ultime buche del secondo round e subito a seguire il terzo giro.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Twitter PGA Tour

ciro.salvini@oasport.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top