Golf, European Tour 2017: ultimo giro per cuori forti. Justin Rose si aggiudica il Turkish Airlines Open. Italiani nelle retrovie

Justin-Rose-Golf-Twitter-European-Tour-e1509903715902.jpg

È successo di tutto nell’ultimo giro del Turkish Airlines Open, terzultima prova delle Rolex Series e prima tappa del trittico di tornei che chiude lo European Tour 2017. Sul percorso del Regnum Carya Golf & Resort di Antalya, in Turchia, è stato Justin Rose a trionfare, replicando la vittoria ottenuta sette giorni fa in Cina. Un successo arrivato al termine di un round pazzesco, che l’inglese ha chiuso con un totale di 65 colpi, sei sotto il par: dopo aver chiuso le prime nove con tre birdie ed un bogey (solo il secondo score positivo di tutto il torneo dopo il doppio bogey alla buca 2 del primo giro), l’oro olimpico di Rio ha cambiato passo nelle buche finali, centrando quattro birdie tra la 12 e la 18. Un filotto che lo ha portato alla vittoria con un totale di -18 per un titolo più che meritato.

Al secondo posto si è classificato Nicolas Colsaerts, che ha pagato il brutto terzo giro dopo le positive prime due giornate. Il belga oggi ha realizzato un round in 66 colpi (tre birdie nelle ultime quattro), chiudendo con un -17 totale. Meglio di lui ha fatto il sudafricano Dylan Frittelli, anche lui secondo, autore del miglior giro di giornata in 65 colpi, con otto birdie totali, cinque dei quali consecutivi tra la 4 e la 8. Al quarto posto, invece, l’irlandese Padraig Harrington a -16, davanti al danese Thorbjorn Olesen -15. Pessimi score da parte dei due leader di ieri: il thailandese Kiradech Aphibarnrat ha chiuso la giornata in par, chiudendo sesto a -14, mentre l’irlandese Shane Lowry ha fatto peggio, finendo in 72, 8° a -13.

Edoardo Molinari ha chiuso il torneo in 56^ posizione a +1. Dodo ha cominciato in maniera difficoltosa, con due doppi bogey nelle prime due buche, salvo poi trovare tre birdie nella seconda parte del giro. Stesso score di Renato Paratore, che invece oggi è riuscito a scendere sotto par, girando in 70 colpi. Ha chiuso il torneo in 75^ posizione a +14 Nino Bertasio, facendo segnare un round in par oggi dopo il pessimo 78 di ieri.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL GOLF

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Twitter European Tour

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top