Golf, European Tour 2017: testa a testa tra Shane Lowry e Kiradech Aphibarnrat alla vigilia dell’ultimo giro del Turkish Airlines Open

ShaneLowryTWITTEREUTOUR.jpg

Valori stravolti nel corso della terza giornata del Turkish Airlines Open 2017, prova delle Rolex Series inserite nel circuito dello European Tour di golf e terzultimo torneo della stagione. Alla vigilia dell’ultimo giro è un testa a testa tra Shane Lowry e Kiradech Aphibarnrat. I due sono in testa con un totale di -14: l’irlandese ha stampato un giro pulito in 65 colpi, sei sotto il par, mentre il thailandese ne ha totalizzati 66, anche lui senza alcun bogey sulla propria carta. Lowry e Aphibarnrat hanno approfittato alla grande della debacle del leader di ieri, il belga Nicolas Colsaerts, naufragato con un round in 73, frutto di una sanguinosa seconda parte di giro, con un doppio bogey ed un bogey tra la 11 e la 15.

Colsaerts si trova ora in seconda posizione, a due colpi dalla vetta, a -12. Non è solo, perché in sua compagnia ci sono Justin Rose e Padraig Harrington, oggi in forma strepitosa: l’inglese ha piazzato in giro in 64 con sette birdie (l’ultimo score positivo risale alla buca 2 del primo giro), mentre l’irlandese ha fatto ancora meglio, con otto birdie, sporcati però da un colpo perso alla buca 15. In sesta posizione c’è invece il belga Thomas Pieters (giro in 66), a -11, mentre chiude la top ten un gruppetto di giocatori a -10: gli inglesi Eddie Pepperell e Matthew Southgate, lo scozzese Stephen Gallacher, il francese Mathieu Pavon, il danese Thorbjorn Olesen e il sudafricano Dylan Frittelli.

Non è cambiata, invece, la situazione degli italiani. Edoardo Molinari è 50° in pari con il parDodo è sceso sotto par oggi, senza però andare aldilà di un 70, frutto di un giro con quattro birdie e tre bogey. Renato Paratore ha invece trovato un giro in 69. salendo in 60^ posizione a -2. Il romano oggi ha realizzato cinque birdie, con tre bogey che lo hanno limitato nella sua risalita. Infine, Nino Bertasio è sprofondato ulteriormente: nonostante due birdie ha realizzato ben sette bogey, con un doppio bogey alla buca 14 ed un totale di 78. Bertasio è quindi terzultimo, 76° con +14.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL GOLF

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Twitter European Tour

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top