F1, GP Abu Dhabi 2017. Risultato e classifica Qualifiche: uno-due Mercedes a Yas Marina, ma la pole è di Valtteri Bottas, terzo Vettel, quinto Raikkonen

Bottas-Fotocattagni.jpg

Si sapeva che il circuito di Yas Marina sarebbe stato favorevole per la Mercedes e la doppietta Valtteri Bottas-Lewis Hamilton nelle qualifiche del GP di Adu Dhabi lo conferma. Il finlandese si ripete dopo Interlagos e centra il nuovo record della pista in 1:36.231, lasciando il suo illustre compagno di scuderia a 172 millesimi. In seconda fila scatteranno Sebastian Vettel (Ferrari) che rimane a mezzo secondo dalla vetta e Daniel Ricciardo (Red Bull) che proprio in extremis supera Kimi Raikkonen (quinto con la sua Ferrari) e distanzia di una fila il suo collega Max Verstappen che accusa 1,097 secondi dal poleman di giornata. Quarta fila per Nico Hulkenberg (Renault) a due secondi e Sergio Perez (Force India), quinta per Esteban Ocon (Force India) e Felipe Massa (Williams) all’ultima qualifica della sua carriera in Formula Uno.

Q1 – Prima parte delle qualifiche con le Mercedes che si tolgono il record della pista a vicenda. Ha la meglio Valtteri Bottas con il tempo di 1:37.356 (UltraSoft) con 35 millesimi su Lewis Hamilton, 97 su Kimi Raikkonen e 461 su Sebastian Vettel che precede le due Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen (entrambe a circa sei decimi) e Sergio Perez (Force India). Subiscono il taglio Romain Grosjean (Haas) beffato per appena 13 millesimi dal Lance Stroll (Williams) Pierre Gasly (Toro Rosso), le due Sauber di Pascal Wehrlein e Marcus Ericsson e Brendon Hartley (Toro Rosso) ultimo a quasi mezzo secondo dal penultimo.

Q2Lewis Hamilton sfrutta al massimo la potenza della sua Power Unit e scende per primo sotto il muro dell’1:37. Il campione del mondo ferma il cronometro sull’1:36.742 (UltraSoft) distanziando Valtteri Bottas e Sebastian Vettel di due decimi, mentre Kimi Raikkonen è ad oltre mezzo secondo, precedendo le due Red Bull. Subiscono il taglio Fernando Alonso (McLaren) per appena 71 millesimi nei confronti di Felipe Massa (Williams) Carlos Sainz (Renault), Stoffel Vandoorne (McLaren), Kevin Magnussen (Haas) e Lance Stroll a quasi tre secondi da Hamilton.

Q3 – Cala ormai la sera ed i riflettori la fanno da padrone, pista più fresca ma stranamente meno veloce. Il primo tentativo vede Valtteri Bottas davanti a tutti in 1:36.231, con 172 millesimi su Hamilton. Vettel accusa 628 millesimi, contro i 754 di Raikkonen. Molto più indietro le due Red Bull che sfiorano il secondo e mezzo di distacco. Gli ultimi minuti vedono pochi miglioramenti sensibili (Bottas ad esempio non conclude il suo tentativo), a parte Vettel che lima qualche centesimi e Ricciardo che scalza Raikkonen dalla seconda fila. 

 

CLASSIFICA QUALIFICHE GP ABU DHABI

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 77 Valtteri Bottas Mercedes   1’36″231  18
2 44 Lewis Hamilton Mercedes +00″172 1’36″403 18
3 05 Sebastian Vettel Ferrari +00″546 1’36″777 17
4 03 Daniel Ricciardo Red Bull +00″728 1’36″959 16
5 07 Kimi Raikkonen Ferrari +00″754 1’36″985 17
6 33 Max Verstappen Red Bull +01″097 1’37″328 19
7 27 Nico Hulkenberg Renault +02″051 1’38″282 14
8 11 Sergio Perez Force India +02″143 1’38″374 17
9 31 Esteban Ocon Force India +02″166 1’38″397 17
10 19 Felipe Massa Williams +03″319 1’39″550 18

 

 





 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SULLA FORMULA UNO

alessandro.passanti@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top