Equitazione, World Cup Jumping 2017-2018: Steve Guerdat vince a Stoccarda, buona prova per Alberto Zorzi

Alberto-Zorzi-Piazza-di-Siena-2017-Equitazione-Foto-Marco-Proli-FISE.jpg

Uno svizzero strozza in gola l’urlo dei tedeschi a Stoccarda, dove è andata in scena oggi la quinta tappa del girone Europa Occidentale della World Cup Jumping 2017-2018. Steve Guerdat con uno splendido doppio netto in sella ad Hannah ha trionfato in terra tedesca, chiudendo il barrage in 48”19 e lasciandosi alle spalle un trio teutonico, composto da Philipp Weishaupt con Asathir (48”76), Christian Ahlmann con Epleaser van’t Heike (49”13) e Simone Blum con DSP Alice (50”14). L’exploit dell’elvetico, dunque, ha impedito alla Germania di festeggiare a Stoccarda un podio tutto tedesco, ma per gli atleti di casa si tratta comunque di una straordinaria prova di forza, che rivela la profondità di una squadra tra le più competitive dell’intero panorama internazionale. Al quinto posto si è piazzato, invece, lo spagnolo Eduardo Alvarez Aznar con Rokfeller de Pleville Bois Mar (50”22), che ha tenuto alle sue spalle il brasiliano Yuri Mansur con Babylotte (50”86) e il francese Kevin Staut con Silver Deux de Virton HDC (51”01), particolarmente a suo agio in la Coppa del Mondo.

Tra i 16 atleti qualificati al barrage c’erano anche i due italiani Alberto Zorzi ed Emilio Bicocchi, ma soltanto il Caporal Maggiore è riuscito a piazzare un doppio netto, chiudendo all’undicesimo posto in sella a Contanga 3 ma non riuscendo a far meglio di 56”54 nella seconda manche. Per Zorzi, in ogni caso, resta la soddisfazione di aver vinto la prova a tempo tabella C, chiudendo senza errori in 55”06 con Florette vh Lambroeck e precedendo il brasiliano Pedro Veniss, secondo in sella a Anaya Ste Hermelle (56”79), e la tedesca Jorne Sprehe, terza su Solero (57”47). Per Bicocchi, invece, fatali due errori nel barrage, concluso con 8 penalità e il 15° posto finale in sella a Sassicaia Ares.





mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Proli/FISE

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top