Combinata nordica, Coppa del Mondo 2017-2018: doppietta tedesca a Ruka! Johannes Rydzek vince davanti a Eric Frenzel. Akito Watabe cade ma resta leader nella generale

Rydzek-Combinata-Nordica-Pagina-FB-Rydzek.jpg

La Germania torna a monopolizzare il podio nella Coppa del Mondo di combinata nordica e lo fa con le sue punte di diamante. Nella terza e ultima Gundersen di Ruka arriva il trionfo di Johannes Rydzek, che precede in volata Eric Frenzel. Completa il podio il finlandese Eero Hirvonen.

Al termine della prova di salto dal trampolino lungo HS142, troviamo in testa il francese Maxime Laheurte, seguito dal norvegese Espen Andersen, dall’austriaco Mario Seidl e dal giapponese Akito Watabe. Nella prima fase dei 10 km di fondo, si forma così un quartetto di testa. Il gruppo inseguitore, guidato da Rydzek, si avvicina con il passare dei giri e dopo 6 km completa il ricongiungimento. Poco dopo rientra anche Frenzel e si forma così un gruppetto in testa di dodici unità. All’ultimo chilometro arriva la clamorosa caduta di Watabe, che viene così tagliato fuori dalla lotta per il podio. Sullo strappo finale la coppia tedesca fa il forcing e allunga il gruppo. Il successo si gioca quindi in uno sprint ristretto a tre, con Rydzek che batte Frenzel e Hirvonen. Alle loro spalle troviamo la coppia francese formata da Laheurte e Antoine Gerard. Sesto posto per il norvegese Andersen, mentre Watabe chiude all’undicesimo posto.

Nella classifica generale di Coppa del Mondo rimane in testa Watabe (che vince anche il Ruka Tour) con 184 punti, seguito da Andersen con 176 punti e da Rydzek con 172.

Giornata negativa invece per i colori azzurri. Infatti l’unico italiano in gara è stato Armin Bauer, che chiude in 44ma posizione al oltre quattro minuti dalla testa, mentre Raffaele Buzzi, Manuel Maierhofer e Alessandro Pittin non sono riusciti a superare la fase di qualificazione.





CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SULLA COMBINATA NORDICA

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top