Calcio, Playoff Mondiali 2018: da Buffon a Buffon, vent’anni dopo Mosca è ancora spareggio

Buffon-3-italia-calcio-foto-twitter-uefa-euro-2016.jpg

29 Ottobre 1997 è una data che probabilmente Gianluigi Buffon non scorderà mai. Si tratta del suo esordio con la maglia dell’Italia e dopo vent’anni e 173 presenze all’attivo sarà ancora lui a difendere i colori azzurri nel playoff contro la Svezia, che vale la qualificazione al Mondiale 2018. Si chiude quasi il cerchio della carriera straordinaria del numero uno azzurro, partita propria da uno spareggio qualificazione, contro la Russia.

Siamo intorno alla mezz’ora e Gianluca Pagliuca è costretto a chiedere il cambio. Cesare Maldini, all’epoca sulla panchina azzurra, si rivolge al 19enne Buffon e gli dice di entrare in campo. Il giovane portiere del Parma fa capire subito quali sono le sue immense qualità con una bella uscita e poi con un grande intervento su Alenichev. Solamente l’autogol di Fabio Cannavaro lo batte, ma l’Italia era passata in vantaggio con Vieri dopo pochi minuti e dunque l’1-1 sotto la nevicata e nel pantano di Mosca poteva essere anche un buon risultato.

Al ritorno a Napoli in porta per gli azzurri c’è Angelo Peruzzi. Partita tesa, nervosa e decisa da un gol di Pierluigi Casiraghi al 53′. Basta il minimo scarto all’Italia di Cesare Maldini per volare in Francia a giocarsi il Mondiale. Sarà la rassegna di Bobo Vieri, che a suon di gol trascina l’Italia fino ai quarti di finale, dove gli azzurri vengono eliminati dai padroni di casa tra quel tiro di Roberto Baggio fuori di centimetri e il rigore di Gigi Di Biagio sulla traversa.

Quello contro la Russia è anche l’unico precedente dell’Italia in un spareggio Mondiale. Venerdì toccherà agli azzurri del ct Ventura scendere in campo a Stoccolma per l’andata contro la Svezia (tre giorni dopo ritorno a San Siro). Il filo conduttore di questi 20 anni è proprio Gigi Buffon, che sarà ancora, questa volta anche da capitano, a difendere la porta azzurra e trascinare, come fece allora ragazzino, la sua Italia al Mondiale.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Nazionale Italiana di Calcio

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top