Calcio, Mondiali Russia 2018: chi li farà vedere in tv? Trattative ancora aperte

Germania-Calcio-Twitter-Confederations-Cup.jpg

La clamorosa mancata qualificazione ai Mondiali della Nazionale italiana di calcio ha avuto delle ricadute importanti, come logico, non solo da un punto di vista sportivo ma anche relativamente alla trasmissione dei diritti tv.

E’ chiaro che l’assenza degli azzurri in Russia cambia le carte in tavola e la trattativa tra le emittenti nostrane è aperta. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport il direttore di RaiSport, Gabriele Romagnoli, non aveva certo negato le ricadute disastrose circa il risultato della selezione nostrana anche sul tema della copertura televisiva: “Sono arrivato alla Rai alla vigilia dell’Europeo di calcio e dell’Olimpiade di Rio. Mi sono confrontato con questo mondo e speravo, contavo di avere questa prospettiva Mondiale per mettere alla prova tutte le nostre capacità. Ed ero fiducioso. Per noi è un danno enorme“,  le parole di Romagnoli.

Come riportato da La Repubblica le conseguenze dell’uscita di scena prematura dell’Italia calcistica porter al dimezzamento della cifra richiesta in merito ai diritti nel confronto con l’ultima edizione 2014 in Brasile. Sempre secondo il quotidiano la spesa dovrebbe aggirarsi attorno agli 85 milioni di euro.

Partendo dal presupposto che la rassegna iridata sarà comunque trasmessa nel Bel Paese, anche senza la nostra compagine visto che la Rai ha stanziato in bilancio 100-120 milioni per la trasmissione delle partite della nostra Nazionale nel prossimo quadriennio, si può pensare la tv di Stato tenti di aggiudicarsi 25 incontri più importanti, fra cui il confronto inaugurale e la finale di Mosca, lasciando poi a Sky la trasmissione degli altri match. 

Una contesa che potrebbe veder protagonista anche Mediaset. L’emittente del Biscione non ha mai negato di essere interessata ad investire sull’evento e pertanto potrebbe esserci quest’ulteriore risvolto. A questo punto non rimane che attendere le decisioni di Media Partners & Silva Limited, la società che ha acquistato i diritti tv del Mondiale dalla FIFA, per poi rivenderli singolarmente alle emittenti in tutto il mondo.





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina facebook Confederations Cup 2017

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top