Calcio, Gian Piero Ventura esonerato! Carlo Tavecchio invece non lascia la presidenza della FIGC

18834553_10211201518707377_1394964433_n.jpg

Si è concluso da pochi minuti il vertice in FIGC che doveva decidere il da farsi dopo il clamoroso flop Mondiale che ha portato la Nazionale di calcio ad una storica eliminazione negli spareggi contro la Svezia: a darne comunicazione a “La Gazzetta dello Sport” è il dg Michele Uva.

Gian Piero Ventura, assente al vertice, è ormai l’ex CT della Nazionale di calcio: l’allenatore è stato ufficialmente esonerato nel corso della riunione. Chi, invece, non lascia è Carlo Tavecchio, che intende restare alla guida del massimo organismo calcistico nazionale.

Nonostante ieri fosse giunta anche la sollecitazione del presidente del CONI Malagò, il presidente FIGC non vuole lasciare la poltrona, l’onta clamorosa cui è stato sottoposto il movimento calcistico nazionale, evento che rimarrà nella storia (negativa) dello sport del nostro Paese, evidentemente, non è stato sufficiente.

Il primo a paventare questo esito era stato, qualche minuto prima dalla conclusione ufficiale del vertice, il Presidente AIC, Damiano Tommasi, che alla Rosea aveva riferito: “Il futuro di Tavecchio? Non si dimette. Volevo si ripartisse da zero, era l’unica cosa che mi interessava. Dura ripartire con queste premesse“.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Twitter Vivo Azzurro

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL CALCIO

roberto.santangelo@oasport.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top