Boxe femminile, Mondiali Youth 2017: Vittoria De Carlo vola nelle semifinali 60 kg ed è minimo Bronzo

vittoria-de-carlo-boxe-femminile-foto-facebook-fpi.jpg

Arrivano buone notizie per l’Italia dall’Arena del Nabir Chandra Indoor Stadium di Guwahati (India) dove sono in corso i Mondiali Youth di Boxe femminile. Dopo le ottime prestazioni di ieri, infatti, erano ben tre le azzurre chiamate a salire sul ring per provare a staccare il pass verso le semifinali.

Vittoria De Carlo è l’unica a essere riuscita a raggiungere la semifinale. La boxer azzurra ha superato per 3-2 la russa Kostantinova, al termine di un match condotto alla grande da parte della nostra atleta. Ora, per Vittoria si spalancano le porte della semifinale in cui sfiderà la kazaka Baltabekova: di sicuro sarà almeno medaglia di bronzo, ma ormai giunti nella top 4 è lecito sognare. Giovanna Marchese, invece, esce nei quarti dei 54 kg dopo aver subito una netta sconfitta ad opera dell’indiana Joyti (5-0). Rebecca Nicoli nei 64 kg non riesce a trovare l’accesso in semifinale pur dominando per tutte e tre le riprese la sua avversaria: il verdetto dei giudici premia l’indiana Boro per 3-2.

Spiace molto per la Nicoli” queste le parole di coach Emanuele Renziniche avrebbe strameritato il passaggio del turno, alla luce dell’andamento del suo incontro. Match equilibrato quello di Giovanna Marchese, in cui alla fine alcune azioni dell’indiana hanno fatto propendere i giudici verso di lei. Ancora non riesco a capire come abbia potuto vincere solo per split decision Vittoria De Carlo, che al secondo round ha addirittura costretto la conteggio la russa. Vittoria è stata eccezionale, rispondendo colpo su colpo alla Kostantinova che ha provato a mettere il match sul piano fisico. Ora testa alle semifinali.”

andrea.voria@oasport.it





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook FPI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top