Bob femminile, Coppa del Mondo 2017-2018: si riparte con il solito duello. Humphries batte di misura Meyers Taylor

12036961_1653814238235983_7445442244969680191_n-e1448649864234.jpg

Riparte con il consueto duello, visto e rivisto nell’ultimo lustro, la Coppa del Mondo di bob femminile. In quel di Lake Placid è andato in scena l’ennesimo capitolo della sfida tra Kaillie Humphries ed Elana Meyers Taylor: nella terra della campionessa del mondo in carica è andata a trionfare la canadese campionessa olimpica a Sochi 2014, ovviamente, come ci hanno abituato, all’ultimo respiro.

Sono sempre loro ad animare il massimo circuito internazionale. Nella prima run Humphries timbra un 56.96 che sembra poter chiudere la pratica, visto il vantaggio accumulato sulla rivale. Nella seconda discesa però vola la slitta americana che rimonta centesimi su centesimi, fermandosi alla piazza d’onore, a soli 3 dalla vincitrice.

Da sottolineare la terza piazza per la teutonica Stephanie Schneider. Dopo tante annate da frenatrice, dove non sono mancate le gioie, la tedesca classe ’90 si è reinventata pilota nel 2015. A circa due anni di distanza dalla nuova vita sportiva è arrivata la prima vera gioia: uno spettacolare podio, a pochissima distanza dalle due rivali (20 centesimi dalla vetta).

Sfugge la top-3 all’altra padrona di casa Jamie Greubel Poser per un solo centesimo, quinta piazza arrivata invece all’altra teutonica Miriama Jamanka.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL BOB

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina FB Humphries

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top