Biathlon, Coppa del Mondo 2017-2018: le favorite. Laura Dahlmeier la donna da battere

Dahlmaier-Persico.jpg

Con le prime gare già domenica, è tutto pronto per l’apertura della Coppa del Mondo di biathlon 2017-2018: in capo femminile, lo scorso anno la vittoria nella classifica generale è andata alla tedesca Laura Dahlmeier, che sembra avere tutte le carte in regola per ripetersi anche quest’anno. Chi sono le favorite per la conquista della sfera di cristallo?

Dopo il successo dello scorso anno, Dahlmeier potrebbe concedere il bis. La sua più grande avversaria potrebbe essere lei stessa e in particolare la salute, che in passato l’ha già fermata a più riprese. Lo scorso anno ha chiuso tra le più precise al tiro, e per caratteristiche è tra le più competitive sugli sci stretti, dove spesso riesce a fare la differenza specialmente nell’ultima tornata. Una biathleta forte e completa, che sin dalle prime gare potrebbe diventare il punto di riferimento per tutte le avversarie.

Difficilmente sarà della partita la ceca Gabriela Koukalova, che lo scorso hanno ha provato a contenderle il successo. Al momento è alle prese con alcuni problemi fisici e non sono ancora certi i suoi tempi di recupero, che potrebbero costringerla a saltare la prima parte di stagione.

Lo scorso hanno ha preso le misure dopo una maternità lampo, ora è pronta per riprendere il discorso che aveva interrotto nel 2014/2015 prima di concedersi un anno sabbatico. Riuscirà Darya Domracheva a tornare ai suoi livelli? In vista della stagione olimpica ha affrontato una preparazione senza dubbio migliore a quella dello scorso anno, e sicuramente ne gioverà dal punto di vista atletico e al poligono. Lo scorso anno è mancata la vittoria, ma dal punto di vista del talento e dei risultati raccolti in passato, pur con qualche punto interrogativo pendente potrebbe essere considerata l’avversaria numero uno per Dahlmeier.

Sono sempre pericolose Kaisa Makarainen e Marie Dorin Habert, anche se con peculiarità diverse. La finlandese, pur avendo superato ormai da tempo la soglia dei 30 anni, continua a rimanere ai vertici. Rapidissima sugli sci, nelle ultime stagioni si è assestata sull’83% al tiro: poco per ambire alla Coppa del Mondo ma più che sufficiente per togliersi qualche soddisfazione. Se lo scorso anno era attesa all’ultimo e definitivo salto di qualità, sotto questo aspetto Dorin Habert ha deluso. In classifica generale è passata dal secondo posto della stagione precedente al quarto, ma soprattutto non è mai sembrata veramente in lotta, troppo fallosa al tiro per le sue caratteristiche. Per insidiare le primissime piazze avrebbe bisogno di tornare sull’87-88% che era riuscita a raggiungere nel 2015-2016. Inoltre, tutta da verificare la sua condizione atletica.

Outsider anche l’azzurra Dorothea Wierer: eccezion fatta per Dahlmeier, è la più giovane delle atlete citate fino ad ora e quella che probabilmente ha ancora margine di miglioramento. Lo scorso anno ha pagato qualche errore di troppo al tiro, ma sistemando qualche piccolo dettaglio potrebbe provare ad inserirsi nella lotta per il podio finale, anche se, come già ribadito, un piazzamento tra le migliori cinque sarebbe già un ottimo risultato.

Tutte le altre, sembrano un gradino indietro rispetto a queste atlete. Potrebbe crescere la francese Anais Chevalier (che potrebbe diventare un’atleta solida e completa), mentre Justin Braisaz è ancora troppo fallosa al tiro per ambire alla Coppa del Mondo, che premia la costanza e la precisione al poligono. Tiril Eckhoff, pur avendo il talento, manca di solidità: spesso e volentieri gli errori al tiro non mancano, e anche la condizione sugli sci va e viene. Quando è in forma, comunque, risulta seconda a poche avversarie. Tra le emergenti, altri nomi interessante potrebbero essere quelli dell’ucraina Yuliia Dzhima, la norvegese Marte Olsbu e la ceca Eva Puskarcikova. Tutte e tre, però, hanno bisogno di migliorare e non poco per ambire a piazzamenti tra le migliori 5 a fine stagione in classifica.

 





CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI BIATHLON

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Persico

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top