Beach volley, World Tour 2018, Sydney. Abbiati/Andreatta contro i numeri uno australiani per centrare gli ottavi di finale

abbiati-andreatta-22.11.2017.jpg

Caption


Saranno gli australiani numeri uno del ranking Schumann/McHugh a tenere a battesimo Tiziano Andreatta e Andrea Abbiati nella loro prima esperienza della carriera nel tabellone principale di un torneo World Tour, il 2 Stelle di Sydney. Teste di serie numero 1, noni al Mondiale di Vienna (dove furono sconfitti sonoramente nel match del girone preliminare da Lupo/Nicolai, trovando poi la qualificazione e centrando l’ingresso negli ottavi), vincitori nel torneo 1 Stella di Sheppard nel marzo scorso, Schumann/McHugh chiudono sulla sabbia di casa il primo anno assieme che ha fruttato risultati tutto sommato positivi. Schumann è uno dei giocatori meno alti del circuito, mentre McHugh è piuttosto forte a muro: ostacolo durissimo per Abbiati/Andreatta che comunque pèroveranno a giocare le loro carte questa notte alle 2.10 ora italiana.

In caso di successo la coppia italiana sarebbe già qualificata agli ottavi ma anche in caso di sconfitta gli azzurri avrebbero ancora una possibilità di centrare la fase ad eliminazione diretta, affrontando la perdente dell’altra sfida del girone A di cui fanno parte tra i cinesi (allenati dal nuovo tecnico, fresco di nomina, Paulao) Li/Zhou e i francesi Barthelemy/Di Giantommaso. Sia la sfida tra i vincitori delle “semifinali” del girone (per decretare la vincitrice del raggruppamento che avrà qualche vantaggio in sede di sorteggio), sia quella tra i perdenti (che decreterà le ultime sei qualificate agli ottavi) sarà in programma nella mattinata italiana di domani.

Così il secondo turno delle qualificazioni uomini: Li/Wu (Chn)-Barthelemy/Di Giantommaso (Fra) 2-0 (22-20, 21-18), DelSol/Roberts (Usa)-Hagenbuch/Metral (Sui) 0-2 (12-21, 19-21), Bercik/Dumek (Cze)-Duangjinda/Jongklang (Tha) 2-0 (21-17, 21-16), Ikeda/Takahashi (Jpn)-Ishijima/Shoji (Jpn) 0-2 (14-21, 13-21), Kapa/Seymour New Zealand (Nzl)-Partain/Wienckowski (Usa) 2-0 (21-18, 21-16), Abbiati/Andreatta (Ita)-Hasegawa/Koshikawa (Jpn) 2-0 (21-19, 21-13).

Queste le sfide del primo turno uomini: McHugh/Schumann (Aus)-Abbiati/Andreatta (Ita), Li/Zhou (Chn)-Barthelemy/Di Giantommaso (Fra), O’Gorman/Saxton (Can)-Ferguson/Guehrer (Aus), Mullner/Schnetzer (Aut)-Hartles/Watson (Nzl), Durant/Schubert (Aus)-Li/Wu (Chn), Evans/Kolinske (Usa)-Pokersnik/Zemljak (Slo), Aye/Krou (Fra)-Ishijima/Shoji (Jpn), Klasnic/Kolaric (Srb)-Appelgren/Boman (Swe), Gauthier-Rat/Thiercy (Fra)-Boehle/Bolsterlee (Ned), Burnett/Court (Aus)-Hagenbuch/Metral (Sui), Inkiew/Padsawud (Tha)-Bercik/Dumek (Cze), Finsters/Solovejs (Lat)-Kapa/Seymour (Nzl).

Nella notte prendono il via anche le qualificazioni del torneo femminile. Queste le sfide del primo turno: Kusano/Nishibori (Jpn)-Battaglene/Weiler (Aus), Cao/Zeng (Chi)-Carter/van Rensburg (Aus), Freiberger/Klopf (Aut)-Mowen/Mowen (Aus), Quigley/Ruru (Nzl)-Link/Mills (Aus), Ceynowa/Gruszczynska (Pol)-Bae/Walo (Png), Jancar/Kotnik (Slo)-Kosova/Michalovicova (Svk), Rehackova/Vorlova (Cze)-Angelopoulou/Gusarova (Cyp)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top