Basket, Qualificazioni Mondiali 2019: l’Italia vince, tutti i risultati degli altri gironi

MAN5687-e1511569282978.jpg

Nella giornata di ieri si sono disputare le prime partite valide per le qualificazioni ai Mondiali di basket 2019. L’Italia ha ottenuto il primo successo imponendosi con il punteggio di 75-70 contro la Romania, ma sono scese in campo tutte le squadre dei gironi europei che daranno accesso all’ultima fase. Il riepilogo, ricordando che accederanno al prossimo turno le migliori tre di ogni gruppo.

GRUPPO A

Situazione di totale parità tra Spagna e Slovenia, dato che entrambe hanno vinto con 13 punti di margine rispettivamente su Montenegro e Bielorussia. Per quanto riguarda la qualificazione alla prossima fase nessuna delle due dovrebbe avere particolari problemi, mentre le due sconfitte odierne dovrebbero giocarsi il passaggio del turno alla seconda fase nei due scontri diretti.

GRUPPO B

Tutto secondo pronostico anche in questo raggruppamento. La Turchia è uscita vincente dallo scontro la Lettonia, mentre l’Ucraina si è imposta sulla Svezia, raggiungendo il primo posto in classifica in coabitazione nonostante una differenza canestri minore rispetto agli avversari.

GRUPPO C

La Lituania non ha avuto alcun tipo di problema a vincere con margine sul Kosovo con il punteggio di 99-61, mentre la Polonia ha superato l’Ungheria con 10 punti di scarto. I risultati di questo primo turno, però, indicano proprio il Kosovo come la maggior indiziata a non passare al prossimo turno.

GRUPPO D

Il raggruppamento dell’Italia ha visto due sfide equilibrate. Gli azzurri, come già detto, si sono imposti 75-70 contro la Romania, mentre l’Olanda si è imposta con 7 punti di scarto sulla Croazia. Il successo odierno, comunque, pone la squadra italiana in una posizione di vantaggio in vista del passaggio del turno.

GRUPPO E 

Pur senza brillare in maniera eccessiva la Francia ha battuto un Belgio poco prolifico in attacco, salendo al primo posto nel girone assieme alla Bosnia ed Erzegovina, che si è imposta di misura sulla Russia in uno scontro diretto che potrebbe già risultare fondamentale.

GRUPPO F 

Il netto successo della Repubblica Ceca sull’Islanda pone quest’ultima squadra in una posizione complessa. Finlandia e Bulgaria, sulla carta, sembrano avere qualcosa in più, soprattutto in termini di profondità del roster e di competitività media. Nello scontro diretto di ieri successo e due punti in classifica per la Finlandia, pur con uno scarto di due sole lunghezze.

GRUPPO G

Vita facile per la Serbia, che ha chiuso i 40 minuti di gioco con l’Austria sul punteggio di 85-64, garantendosi una buona posizione in classifica. Successo anche per la nazionale tedesca sulla Georgia, che si è arresa 79-70. Il passaggio del turno, probabilmente, se lo giocherà proprio con l’Austria.

GRUPPO H 

Buona prova per Israele: l’88-68 sull’Estonia la dice lunga sulla superiorità espressa in campo, mentre l’altra sfida tra Grecia e Gran Bretagna si è chiusa 95-92 dopo un supplementare per la formazione ellenica, che ha dunque messo in cascina due punti, mentre i britannici, come tutti gli altri sconfitti di serata, sono fermi a 1.





CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI BASKET

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Credit: Ciamillo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top