Basket, NBA 2017-18: Memphis in controllo sui Clippers di Gallinari, dominio Golden State Warriors sui Denver Nuggets

Golden-State-Warriors-Basket-NBA-Twitter-NBA.jpg

Nottata NBA dalle grandi emozioni quella appena trascorsa, con cinque partite disputate, alcune di esse davvero combattute e avvincenti fino alla fine. È il caso, ad esempio, del match che ha visto contrapposti i Memphis Grizzlies e i Los Angeles Clippers del nostro Danilo Gallinari. Non bastano i 30 punti di uno scatenato Blake Griffin per garantire ai suoi il successo contro una squadra davvero organizzata e omogenea, come dimostrano i 55 punti arrivati dalla panchina. Oltre a un Mike Conley top scorer con 22 punti, infatti, sono ben sei gli altri giocatori riusciti ad andare in doppia cifra. Memphis è stata in vantaggio fin dall’inizio della gara e solo alcuni parziali, come un 10-0 a inizio terzo quarto, hanno permesso ai Clippers di restare sempre in gara, fino al 113-104 finale. Per la squadra di Danilo Gallinari, autore di 10 punti, 4 rimbalzi e 6 assist, è la terza sconfitta nelle ultime 4.

Quinta vittoria nelle ultime sei per i Detroit Pistons: a farne le spese sono i Sacramento Kings, costretti ad arrendersi per 108-99 e giunti ormai alla settima sconfitta consecutiva. Il mattatore del match è indubbiamente Avery Bradley. L’ex Boston Celtics guida l’attacco della propria squadra con 24 punti realizzati, abbinati come sempre gli accade ad un’ottima capacità difensiva. A impressionare, sono poi le sue percentuali al tiro, con il 66% dal campo e il 50% da tre. Fondamentale l’apporto di Andre Drummond (16 punti, 19 rimbalzi) e Tobias Harris (20 punti), oltre a quello della panchina. I Kings, invece, non riescono proprio a decollare. Costretti ad inseguire per tutto il match, i californiani perdono l’ottava gara stagionale (1-8 il record attuale).

Dominio incontrastato dei Golden State Warriors a Denver: in Colorado, i campioni in carica si impongono per 127-108 e chiudono la partita nel terzo quarto, costringendo addirittura coach Mike Malone a sostituire tutto il proprio quintetto base addirittura durante la terza frazione di gioco. Nonostante un parziale di 15-0 subito nel secondo periodo, infatti, i Warriors hanno sempre avuto in mano il match e, come detto, lo hanno chiuso nel terzo quarto, in cui hanno messo a segno un clamoroso parziale di 43-21. Per i campioni in carica, sugli scudi Stephen Curry (doppia doppia da 22 punti e 11 assist) e il solito Kevin Durant (25 punti). Doppia cifra anche per Zaza Pachulia, Draymond Green e Klay Thompson, mentre per i Nuggest il miglior realizzatore è Will Barton, con 21 punti messi a segno.

Partita dalla bassissime percentuali quella fra Chicago Bulls e New Orleans Pelicans. Allo United Center di Chicago,infatti, finisce 96-90 per i Pelicans nonostante un overtime. A fare la differenza, come spesso accade in questo inizio di regular season, sono Anthony Davis (27 punti, 16 rimbalzi) e DeMarcus Cousins (25 punti, 11 rimbalzi), entrambi in doppia doppia. Nonostante il record attuale di 2-6, i Bulls sono però sembrati vivi e in partita e per due volte hanno avuto l’occasione di chiudere la gara durante i tempi regolamentari: alla lunga, nel corso del match, ha però prevalso il maggior talento individuale dei Pelicans, ora con il record di 5-5. Nell’ultima gara della notte, infine, bella vittoria dei Minnesota Timberwolves in casa con Dallas: finisce 112-99 in favore di Karl Anthony Towns e compagni. È proprio il centro classe 1995 a realizzare una prestazione monstre da 31 punti e 12 rimbalzi, ben supportato da un Taj GIbson in doppia doppia e da Andrew Wiggins. I TImberwolves dominano il match, portandosi a tratti sul +30 e schierando poi tutte le riserve a risultato acquisito. Il periodo nero di Dallas, invece, continua. Finora, i texani hanno vinto una partita perdendone dieci: non bastano i 18 punti di Dennis Smith jr a far sorridere i campioni NBA 2011.

Questo il riepilogo dei risultati della notte

Los Angeles Clippers vs Memphis Grizzlies 104-113
Detroit Pistons vs Sacramento Kings 108-99
Chicago Bulls vs New Orleans Pelicans 90-96
Minnesota Timberwolves vs Dallas Mavericks 112-99
Denver Nuggets vs Golden State Warriors 108-127

andrea.voria@oasport.it

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter NBA

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top