Basket, 8a giornata Serie A 2017-2018: Brescia rimane imbattuta! Finale pazzesco al Forum: Milano cade contro Avellino

Filloy-Avellino-Basket-Credit-Ciamillo-1-e1511127781556.jpg

Dopo i due anticipi di ieri sono stati sei i match disputati nella domenica dell‘8a giornata della Serie A di basket 2017-2018, l’ultima prima della sosta per lasciare spazio alle Nazionali.

Ad aprire è stata la capolista Brescia, confermatasi tale dopo la vittoria per 87-53 sulla Betaland Capo d’Orlando. Un successo confezionato sin dal primo minuto di gioco, con la Germani che ha poi scavato il solco grazie al parziale di 15-0 sul finire del primo tempo (44-21), diventato 20-0 dopo l’intervallo. Un colpo che ha mandato KO gli ospiti, incapaci di reagire di fronte alla grande prestazione di squadra dei bresciani. I migliori alla fine sono stati Lee Moore e David Moss, alla 300esima presenza in A, con 13 punti. Per la Betaland 17 di Arnoldas Kulboka.

È tornata alla vittoria dopo due stop consecutivi la Dolomiti Energia Trentino, che ha battuto per 91-74 Pesaro, al termine di un incontro condotto dal primo all’ultimo minuto. Frutto anche della gran prova dei tiratori trentini (12/31 dall’arco), su tutti Ojars Silins, miglior marcatore con 25 punti e 6/8 da tre. Trento ha quindi avvicinato la zona playoff, raggiungendo quota 3 vittorie, stesso score della Virtus Bologna, alla quarta sconfitta consecutiva. Le V nere sono state battute per 79-75 dalla Happy Casa Brindisi in una gara vissuta sul filo dell’equilibrio fino alla fine. A fare la differenza sono stati i 26 punti di uno scatenato Nic Moore, con 8/12 al tiro (4/5 da tre). A Bologna non è bastata la coppia Alessandro Gentile (20 e 6 rimbalzi) – Pietro Aradori (25 e 8 rimbalzi).

La palma di partita più bella della giornata, però, va all’incontro del Forum tra Olimpia Milano e Sidigas Avellino. Gli ospiti hanno condotto per gran parte dei regolamentari, sfruttando una partenza soft dell’EA7, reduce dal doppio impegno settimanale in Eurolega. La partita non è stata molto entusiasmante, riservando il meglio per il finale. Avellino è arrivata in vantaggio nel finale in volata, ma una tripla di Curtis Jerrells ha mandato la contesa all’overtime (77-77). Cinque minuti di equilibrio totale: Ariel Filloy ha siglato la parità da tre, lasciando l’ultimo possesso nelle mani di Milano: è stato Jerrells ad incaricarsi della conclusione da tre, mandando in estasi il Forum con 1″ da giocare. Un tempo sufficiente a Filloy per far arrivare rimbalzando la palla dall’altro lato e segnare una tripla incredibile su un solo piede. Anche il secondo supplementare è quindi terminato in volata. È stata la Sidigas a trionfare, 94-92, giocando in maniera più solida e cinica, raggiungendo proprio Milano al terzo posto della classifica.

Periodo positivo per il Banco di Sardegna Sassari, che dopo aver ritrovato la vittoria in Champions League, si è ripetuto in campionato, espugnando Varese per 61-82. Un punteggio che rispecchia l’andamento della partita, controllata per tutto il tempo dai sardi. La differenza è stata tutta nel tiro da tre: 12/28 per gli ospiti, 2/17 per i padroni di casa. Scott Bamforth è stato il migliore con 19 punti mentre va sottolineata l’ottima prova anche in chiave azzurra di Achille Polonara, con 13 punti e 8 rimbalzi. Nel posticipo, infine, la Fiat Torino è stata sconfitta dalla Red October Cantù per 89-94, lasciando Venezia sola in seconda posizione. Dopo aver perso contatto tra secondo e terzo quarto, i padroni di casa si sono svegliati troppo tardi, senza riuscire a portare a compimento la rimonta. Non sono bastati il 33-17 dell’ultimo periodo e i 24 di Deron Washington. Per Cantù il migliore è stato ancora una volta Randy Culpepper con 26 punti. Doppia doppia per Christian Burns (14 e 15 rimbalzi).

 

I risultati dell’8a giornata della Serie A di basket 2017-2018

Umana Reyer Venezia – The Flexx Pistoia 84-80
Vanoli Cremona – Grissin Bon Reggio Emilia 68-71
Germani Basket Brescia – Betaland Capo d’Orlando 87-53
Dolomiti Energia Trentino – VL Pesaro 91-74
Happy Casa Brindisi – Segafredo Virtus Bologna 79-75
EA7 Emporio Armani Milano – Sidigas Avellino 92-94 (d.2t.s.)
Openjobmetis Varese – Banco di Sardegna Sassari 61-82
Fiat Torino – Red October Cantù 89-94

La classifica

1. Germani Basket Brescia 16 8/0
2. Umana Reyer Venezia 14 7/1
3. Sidigas Avellino 12 6/2
4. EA7 Emporio Armani Milano 12 6/2
5. Fiat Torino 12 6/2
6. Banco di Sardegna Sassari 8 4/4
7. Red October Cantù 8 4/4
8. Openjobmetis Varese 6 3/5
9. Dolomiti Energia Trentino 6 3/5
10. Segafredo Virtus Bologna 6 3/5
11. Vanoli Cremona 6 3/5
12. Betaland Capo d’Orlando 6 3/5
13. VL Pesaro 4 2/6
14. Grissin Bon Reggio Emilia 4 2/6
15. The Flexx Pistoia 4 2/6
16. Happy Casa Brindisi 4 2/6

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL BASKET

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top