Volley, SuperLega 2017-2018 – Quarta giornata: Perugia rischia con Milano, Modena derby con Piacenza, Civitanova a Latina

sir-perugia.jpg

Dopo l’anticipo di ieri tra Trento e Castellana Grotte, oggi domenica 29 ottobre si completa la quarta giornata della SuperLega 2017-2018, il massimo campionato italiano di volley maschile. Le tre big sono attese da incontri di prima fascia contro squadre che potrebbero seriamente impensierirle.

Perugia deve infatti affrontare Milano di fronte al proprio pubblico. I Block Devils hanno incominciato al meglio la stagione e, dopo aver spazzato via Piacenza, devono vedersela contro un’avversaria di assoluto spessore che ha espugnato Trento e che ha messo in difficoltà Civitanova. I ragazzi di Bernardi dovranno prestare molta attenzione alla formazione di Andrea Giani che cerca nuovamente uno scalpo di lusso per continuare a sognare. Il pubblico del PalaEvangelisti è pronto sostenere i propri beniamini per la battaglia contro il bombardiere Nimir Abdel-Aziz (autentica macchina da guerra) e l’estroso Klemen Cebulj, ci si aggrapperà come sempre alla classe di Aleksandar Atanasijevic, ci sarà bisogno del grande lavoro di squadra di Ivan Zaytsev e di Aaron Russell, i muri di Podrascanin avranno un peso determinante.

L’altra capolista Modena scenderà in campo al PalaPanini per il sentitissimo derby con Piacenza che ha spaventato Perugia in settimana. I ragazzi di Stoytchev partono con i favori del pronostico, i Lupi dovranno ancora adattarsi con il modulo a tre schiacciatori vista l’assenza di Fei e di Kody (oggi si gioca la qualificazione ai Mondiali 2018, il suo Camerun sfida l’Algeria). Giulio Sabbi si è ben integrato con i Canarini e si intende a meraviglia con Bruninho che sta sfruttando tanto Tine Urnaut ma non abbiamo ancora ammirato il vero Earvin Ngapeth: il francese oggi riuscirà a risplendere e a vincere l’atteso duello con Clevenot e Parodi, i due fari di Piacenza?

Civitanova giocherà invece in trasferta. La Lube se la dovrà vedere con Latina che in settimana è finalmente riuscita a sbloccarsi mentre i Campioni d’Italia hanno avuto la meglio su Milano al termine di una tiratissima battaglia. Osmany Juantorena e Tsvetan Sokolov sono pronti a trascinare nuovamente la squadra, come sempre ballottaggio tra Sander e Kovar di banda che coinvolgerà dunque anche i centrali Candellaro, Cester e Stankovic. Dall’altra parte della rete tutti si aspettano Cristian Savani, davvero eterno in coppia con Gabriele Maruotti e con Sasha Starovic che cercherà di fare la differenza.

Ravenna, dopo aver demolito Trento nel turno infrasettimanale, non vuole più smettere di stupire e ancora di fronte al proprio pubblico cercherà un nuovo successo: sfida determinante con Sora, ancora a secco di successi ma determinante a rilanciarsi, si preannuncia una bella sfida tra gli opposto Buchegger e Petkovic. Imperdibile derby tra Padova e Verona: Nelli e Randazzo pronti per una nuova grande prestazione con Travica in cabina di regia, scaligeri senza Djuric (Calzedonia sul mercato) con la speranza che Jaeschke e Birarelli riescano a rialzarsi. Completa il programma il match tra Monza e Vibo Valentia, anticipo televisivo determinante in ottica playoff.

 

DOMENICA 29 OTTOBRE:

17.30      Gi Group Monza vs Tonno Callipo Vibo Valentia (diretta tv su RaiSport)

18.00      Sir Safety Conad Perugia vs Revivre Milano (diretta streaming su Lega Volley Channel)

18.00      Azimut Modena vs Wixo LPR Piacenza (diretta streaming su Lega Volley Channel)

18.00      Bunge Ravenna vs Biosì Indexa Sora (diretta streaming su Lega Volley Channel)

18.00      Taiwan Excellence Latina vs Cucine Lube Civitanova (diretta streaming su Lega Volley Channel)

18.00      Kioene Padova vs Calzedonia Verona (diretta streaming su Lega Volley Channel)

 





WEB TV

Lascia un commento

scroll to top