Pallanuoto, Serie A1 2017-2018: le rose ed i giocatori delle squadre partecipanti. Le novità di mercato

Pietro-Figlioli-profilo-FB.jpg

Tutto pronto per il campionato maschile di pallanuoto (qui il calendario). Sabato si parte con la prima giornata: andiamo ad analizzare tutti i migliori colpi di mercato nell’estate che hanno cambiato il valore delle rose in lotta per lo scudetto e per la salvezza. Davvero tanti gli acquisti e le cessioni arrivate in questa sessione.

Resta ovviamente ultrafavorita la Pro Recco che ha riportato a casa Niccolò Gitto, confermando praticamente la rosa dello scorso anno per quanto riguarda gli stranieri (salvo Pijetlovic). Sono andati via però tre azzurri di gran livello: a partire da Pietro Figlioli, passando per Andrea Fondelli ed Edoardo Di Somma, tutti alla Sport Management.

Proprio la squadra di Baldineti è quella più rinforzata dopo il mercato: Figlioli, Fondelli, Di Somma sono i nomi altisonanti, che rinforzano molto la rosa, ma non finisce qui. Arrivano anche Baraldi, Panerai ed il giovane portiere Nicosia, oltre al serbo Radomir Drasovic: l’obiettivo è ovviamente quello di tornare nella top-3, provando addirittura ad impensierire la Pro Recco.

Resta seconda forza del campionato andando a guardare i valori l’AN Brescia di Sandro Bovo: vanno via Napolitano, Randjelovic ed Ubovic, arrivano però Guidi, Vukcevic ed il montenegrino Mlađan Janović, giocatore di livello internazionale.

Andando a vedere le altre squadre, pochi rinforzi per Canottieri Napoli e Posillipo: se la compagine di Zizza può comunque ritenersi soddisfatta per aver conservato i propri talenti (Velotto su tutti), il mercato in uscita dei posillipini è davvero da grande delusione per i tifosi, con soprattutto Renzuto Iodice che vola via allo Jug.

Tra le compagini che lotteranno per la salvezza buoni acquisti per il Bogliasco (Lanzoni e Sadovyy su tutti) ed Ortigia (arrivano Jelaca ed il centroboa Napolitano).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FB Figlioli

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top