Moto3, risultato GP Australia 2017: Joan Mir approfitta dell’arrivo della pioggia e vince gara e titolo mondiale

MIR-1183_@FOTOCATTAGNI.jpg

Dopo una gara di Phillip Island emozionante e ricca di colpi di scena Joan Mir (Honda Leopard) vince Gran Premio e titolo mondiale di Moto3. Lo spagnolo, infatti, si aggiudica un GP di Australia ridotto ai suoi due terzi, proprio in concomitanza con l’arrivo della pioggia e, di conseguenza, della bandiera rossa che ha concluso anzitempo la corsa. Il dominatore della stagione si quindi porta a 70 punti di vantaggio su Romano Fenati (Honda Marinelli) che ha chiuso in sesta posizione e blinda un titolo iridato che ha quasi sempre avuto in mano durante il campionato.

Il GP di Australia ha, come sempre, messo in mostra un nutrito gruppo di testa con sorpassi e contro-sorpassi ad ogni curva. La prima posizione è passata di mano in continuazione e non sono mancate nemmeno le cadute. Nei 16 giri disputati (anche se la classifica ha fatto testo del quindicesimo) Romano Fenati ha provato a condurre la corsa, ma il lungo rettilineo del traguardo, con conseguenti scie, ha sempre rimescolato le carte in tavola.

Il primo a cadere è stato l’inglese John McPhee (British TT) nel corso del primo giro, imitato a breve distanza dai nostri Niccolò Antonelli (Red Bull KTM) e Fabio Di Giannantonio (Del Conca Gresini) nel corso dell’undicesima tornata, dopo un inizio incoraggiante. Stessa sorte anche per lo spagnolo Aron Canet (EG VDS) che rientrerà in pista con 5 giri di ritardo, il francese Jules Danilo (Honda Marinelli), Marco Bezzecchi (CIP Mahindra) e Patrik Pulikkinen (Peugeot).

Dopo alcune segnalazioni precedenti, dunque, la pioggia è arrivata improvvisa all’inizio del giro numero 17 e ha decretato la fine delle ostilità. La classifica dell’ultima tornata valida ha quindi visto Joan Mir vittorioso, davanti al compagno di scuderia belga Livio Loi a 351 millesimi, mentre ha chiuso il podio un altro spagnolo, Jorge Martin (Del Conca Gresini) ad appena 8 millesimi dalla seconda posizione.

Primo degli italiani è Enea Bastianini (EG VDS) quinto a 408 millesimi, preceduto dall’argentino Gabriel Rodrigo (RBA BOE), mentre sesto è Romano Fenati che si mangia le mani per questa sospensione anticipata, arrivata nel momento peggiore per il pilota ascolano che aveva comandato per diversi giri.

Completano la top ten il nipponico Ayumu Sasaki (SIC Racing) in settima posizione a soli 8 decimi e il suo compagno malese Adam Norrodin ottavo, quindi nono è un altro giapponese, Tatsuki Suzuki (SIC58) a 3.6 secondi, mentre decimo è il nostro Lorenzo Dalla Porta (Aspar Mahindra) a 4 secondi. Alle sue spalle Nicolò Bulega (Sky Racing VR46).

Gli altri italiani: Andrea Migno (Sky Racing VR46) dopo una gara anonima è quattordicesimo a sei secondi, davanti a Manuel Pagliani (CIP Mahindra) che acciuffa un punto in classifica generale. Diciottesimo è Tony Arbolino (SIC 58), ultimo dei nostri arrivato al traguardo.

ORDINE DI ARRIVO GP AUSTRALIA MOTO3:

1 25 36 Joan MIR SPA Leopard Racing Honda 161.0 24’51.490
2 20 11 Livio LOI BEL Leopard Racing Honda 161.0 +0.351
3 16 88 Jorge MARTIN SPA Del Conca Gresini Moto3 Honda 161.0 +0.359
4 13 19 Gabriel RODRIGO ARG RBA BOE Racing Team KTM 160.9 +0.388
5 11 33 Enea BASTIANINI ITA Estrella Galicia 0,0 Honda 160.9 +0.408
6 10 5 Romano FENATI ITA Marinelli Rivacold Snipers Honda 160.9 +0.808
7 9 71 Ayumu SASAKI JPN SIC Racing Team Honda 160.9 +0.834
8 8 7 Adam NORRODIN MAL SIC Racing Team Honda 160.9 +1.291
9 7 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 160.6 +3.648
10 6 48 Lorenzo DALLA PORTA ITA Aspar Mahindra Moto3 Mahindra 160.6 +4.005
11 5 8 Nicolo BULEGA ITA SKY Racing Team VR46 KTM 160.6 +4.036
12 4 84 Jakub KORNFEIL CZE Peugeot MC Saxoprint Peugeot 160.6 +4.085
13 3 65 Philipp OETTL GER Südmetall Schedl GP Racing KTM 160.5 +4.251
14 2 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 160.3 +6.004
15 1 96 Manuel PAGLIANI ITA CIP Mahindra 160.3 +6.540
16 64 Bo BENDSNEYDER NED Red Bull KTM Ajo KTM 158.9 +19.418
17 41 Nakarin ATIRATPHUVAPAT THA Honda Team Asia Honda 158.3 +25.293
18 14 Tony ARBOLINO ITA SIC58 Squadra Corse Honda 156.7 +40.800
19 6 Maria HERRERA SPA Aspar Mahindra Moto3 Mahindra 156.7 +40.858
20 27 Kaito TOBA JPN Honda Team Asia Honda 156.4 +43.698
21 42 Marcos RAMIREZ SPA Platinum Bay Real Estate KTM 151.0 +1’38.853
22 70 Tom TOPARIS AUS Cube Racing KTM 149.4 1 Giro
23 58 Juanfran GUEVARA SPA RBA BOE Racing Team KTM 148.6 1 Giro
24 40 Darryn BINDER RSA Platinum Bay Real Estate KTM 122.2 3 Giri
44 Aron CANET SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 105.6 5 Giri
Ritirati:
4 Patrik PULKKINEN FIN Peugeot MC Saxoprint Peugeot 157.6 6 Giri
12 Marco BEZZECCHI ITA CIP Mahindra 159.6 8 Giri
95 Jules DANILO FRA Marinelli Rivacold Snipers Honda 158.5 10 Giri
21 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Del Conca Gresini Moto3 Honda 158.4 11 Giri
23 Niccolò ANTONELLI ITA Red Bull KTM Ajo KTM 150.0 14 Giri
17 John MCPHEE GBR British Talent Team Honda 0 Giro

CLASSIFICA GENERALE MOTO3:

Pos. Pilota Moto Nazione Punti
1 Joan MIR Honda SPA 296
2 Romano FENATI Honda ITA 226
3 Aron CANET Honda SPA 184
4 Jorge MARTIN Honda SPA 151
5 Fabio DI GIANNANTONIO Honda ITA 146
6 Enea BASTIANINI Honda ITA 114
7 John MCPHEE Honda GBR 112
8 Andrea MIGNO KTM ITA 108
9 Marcos RAMIREZ KTM SPA 107
10 Philipp OETTL KTM GER 104
11 Nicolo BULEGA KTM ITA 81

 

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

alessandro.passanti@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top