Golf, PGA Tour. Ryan Armour resta solo al comando del Sanderson Farms Championship, giro super per Tyrone Van Aswegen. Round sospeso per maltempo

Ryan-Armour-Golf-Twitter-PGA-Tour.jpg

Ryan Armour stacca i rivali e resta da solo al comando del Sanderson Farms Championship (montepremi 4,3 milioni di dollari), torneo inserito nel circuito del PGA Tour 2018, in corso di svolgimento sul percorso par 72 del Country Club of Jackson (Mississippi). Lo statunitense ha chiuso il secondo round in 68 colpi (-4) ed ora guida la leaderboard con 10 colpi sotto il par, sfruttando al meglio un filotto di 4 birdie tra la buca 13 e la 16 che di fatto lo ha proiettato in vetta alla classifica. Rispetto al primo round, tuttavia, Armour rappresenta l’unica conferma, dato che alle sue spalle gli scenari sono profondamente mutati. Il sudafricano Tyrone Van Aswegen, infatti, ha completato il secondo giro in 65 colpi (-7), recuperando 30 posizioni e attestandosi in seconda piazza ad appena una lunghezza di distanza dal battistrada. E pensare che, senza un double bogey alla 16, Van Aswegen avrebbe potuto scavalcare Armour e attestarsi clamorosamente al comando della classifica. Il secondo round, in ogni caso, è stato sospeso a causa del maltempo con diversi giocatori costretti agli straordinari in vista della terza giornata.

Ottima anche la prova dello statunitense Vaughn Taylor, abile nel rimontare 29 posizioni e nel piazzarsi in zona podio, al terzo posto parziale, con 8 colpi totali sotto il par in compagnia dell’irlandese Seamus Power. Altalena, invece, in quinta posizione, dove Wyndham Clark, in testa dopo il primo giro, si è fatto raggiungere da Nicholas Lindheim, ieri soltanto 32°, ma con loro ci sono anche l’australiano Aaron Baddeley e lo statunitense Brian Stuard. Ancora sornione Jason Kokrak, attualmente 17° con 5 colpi sotto il par e indicato tra i grandi favoriti della vigilia, ora in compagnia di Andrew Landry, che ha perso ben 16 posizioni rispetto al primo round. Tracollo verticale, infine, per J.J. Spaun e Conrad Shindler, entrambi autori di un giro in 75 colpi (+3) e crollati dal primo al 34° posto con 3 colpi sotto il par.



mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter PGA Tour

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top