F1, GP Messico 2017. Risultato e classifica prove libere 2: Daniel Ricciardo di un soffio su Hamilton, Verstappen e Vettel

Ricciardo-2017-Aus-FotoCattagni.jpg

Regna l’equilibrio a Città del Messico. La seconda sessione di prove libere, infatti, propone distacchi decisamente ridotti tra i migliori, con i primi cinque classificati racchiusi in poco più di tre decimi. A guidare il gruppo in questa FP2 del GP del Messico è stato Daniel Ricciardo (Red Bull) capace di fermare le lancette del cronometro sul tempo di 1:17.801 e staccare Lewis Hamilton (Mercedes) di appena 131 millesimi. Terza posizione per il secondo Red Bull, Max Verstappen, a soli 32 millesimi dall’inglese (ma come nella FP1 ha riscontrato un problema sulla sua RB13), mentre quarto è Sebastian Vettel con la prima delle due Ferrari a 250 millesimi. Il tempo del tedesco, tuttavia, non è veritiero al cento per cento, dato che nel corso del suo secondo tentativo, quando si stava migliorando ulteriormente, ha commesso un piccolo errore all’ingresso dello “Stadio del baseball”. Per il quattro volte campione del mondo anche un inconveniente con la sua SF70H che ha visto l’esplosione dell’estintore interno, che è andato così ad allagare la sua postazione di guida.

Nella terza fila virtuale si collocano Kimi Raikkonen (Ferrari) a 341 millesimi da Ricciardo, e Valtteri Bottas (Mercedes) che accusa quasi mezzo secondo dalla vetta e conferma di essere in un momento complicato della sua stagione. Ottima settima piazza, invece, per Fernando Alonso (McLaren) che nonostante un motore non certo competitivo, limita i danni a soli sette decimi di distacco. Ottave e decime le due Force India, con Sergio Perez a 927 millesimi da Ricciardo, mentre Esteban Ocon è ad un secondo esatto. None e undicesime, invece, le due Renault, sempre più in crescita, con Nico Hulkenberg che precede Carlos Sainz.

Da metà turno in poi, come sempre, i piloti si sono concentrati sulle simulazioni di passo gara. Tutti hanno provato uno stint con la UltraSoft (la gomma con la quale si partirà) e le Red Bull hanno dimostrato di poter procedere con costanza sull’1:21 basso, mentre la Mercedes ha faticato maggiormente a tenere questi ritmi, valicando talvolta l’1:22. Anche la Ferrari ha ben impressionato, specialmente con Vettel, in grado di rimanere a lungo sotto l’1:22. Diversi protagonisti hanno voluto provare anche la Soft, che potrebbe essere fondamentale in gara (clicca qui per programma e tv) per puntare sulla strategia con una sola sosta.

Se la prima sessione di prove libere (clicca qui per la cronaca) faceva intuire che in Messico avremmo visto equilibrio, la seconda lo ha ribadito con forza. In ottica qualifiche, come sempre, la Mercedes sembra favorita, quantomeno con Hamilton, mentre nel complesso la Red Bull appare la vettura più in forma. Per fare un esempio, il miglior tempo nel primo settore (due lunghi rettilinei separati da una chicane) lo ha fatto segnare Verstappen, nonostante la ben nota potenza della Mercedes. La Ferrari sembra a suo agio soprattutto nel settore centrale guidato (clicca qui per l’analisi del tracciato), mentre il tratto dello “Stadio del baseball” premia la trazione delle “Frecce d’argento”.

CLASSIFICA FP2 GP MESSICO 2017:

Posizione Numero Nome Pilota Scuderia Distacco Tempo
1 03 Daniel Ricciardo Red Bull   1’17″801
2 44 Lewis Hamilton Mercedes +00″131 1’17″932
3 33 Max Verstappen Red Bull +00″163 1’17″964
4 05 Sebastian Vettel Ferrari +00″250 1’18″051  
5 07 Kimi Raikkonen Ferrari +00″341 1’18″142
6 77 Valtteri Bottas Mercedes +00″428 1’18″229
7 14 Fernando Alonso McLaren +00″707 1’18″508
8 11 Sergio Perez Force India +00″927 1’18″728
9 27 Nico Hulkenberg Renault +00″974 1’18″775
10 31 Esteban Ocon Force India +01″021 1’18″822
11 55 Carlos Sainz Renault +01″259 1’19″060
12 19 Felipe Massa Williams +01″405 1’19″206
13 28 Brendon Hartley Toro Rosso +01″622 1’19″423
14 18 Lance Stroll Williams +01″723 1’19″524
15 2 Stoffel Vandoorne McLaren +02″043 1’19″844
16 94 Pascal Wehrlein Sauber +02″505 1’20″306
17 20 Kevin Magnussen Haas +02″517 1’20″318
18 09 Marcus Ericsson Sauber +02″561 1’20″362
19 10 Pierre Gasly Toro Rosso +03″944 1’21″745
20 08 Romain Grosjean Haas +07″725 1’25″526

 

 

 





 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SULLA FORMULA UNO

alessandro.passanti@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top