Basket, NBA 2017-2018: esordio vincente per Marco Belinelli ad Atlanta. Vincono Houston e San Antonio, perde ancora Boston

James-Harden-Basket-Twitter-NBA.jpg

Dopo le emozioni dell’Opening Night, stanotte erano in programma 11 incontri. La stagione NBA 2017-2018 è cominciata per quasi tutte le squadre e già ci sono stati spunti interessanti.

Esordio vincente per Marco Belinelli con la maglia degli Atlanta Hawks, che hanno vinto in trasferta contro i Dallas Mavericks per 117-111. Il grande protagonista per gli ospiti è stato ovviamente Dennis Schroder (28 punti), ma anche l’impatto del giocatore azzurro è stato chiave: Beli ha realizzato 20 punti uscendo dalla panchina, con 4/6 da tre. Un successo arrivato proprio nel finale, grazie al tap-in di Dewayne Dedmond e ai tiri liberi di Taurean Prince. A Dallas non sono bastati ben sette uomini in doppia cifra, su tutti l’atteso rookie, Dennis Smith Jr.

Inizio perfetto per gli Houston Rockets, che vincono la seconda partita in trasferta in due giorni espugnando il campo di Sacramento. Anche stanotte è stato James Harden a guidare la squadra di Mike D’Antoni (complice l’assenza di Chris Paul), realizzando 27 punti e 9 assist. Il Barba ha spezzato la partita nel terzo quarto con una serie di triple consecutive, ma i Kings sono riusciti a rifarsi sotto grazie al centro Willy Cauley-Stein (21 punti), senza però spuntarla in volata. Per i Rockets ci sono anche i 25 punti di Eric Gordon, partito in quintetto al posto di CP3, e soprattutto la doppia doppia di Clint Capela, con 22 punti e 17 rimbalzi.

Prima partita e prima vittoria per i San Antonio Spurs, che hanno battuto Minnesota Timberwolves per 107-99 grazie ai 25 punti e 10 rimbalzi di LaMarcus Aldridge. La squadra di Gregg Popovich, priva di Kawhi Leonard e Tony Parker, ha dovuto sudare molto per sbarazzarsi dei T’Wolves, che hanno rimontato nel quarto periodo, portandosi addirittura in vantaggio ma segnando però solo due canestri negli ultimi cinque minuti. Per gli ospiti doppia doppia di Karl-Anthony Towns, autore di 18 punti e 13 rimbalzi. Seconda partita, invece, e seconda sconfitta per i Boston Celtics, ancora scossi dal terribile infortunio di Gordon Hayward (operato ieri per le fratture di tibia e caviglia) e sorpresi in casa dai Milwaukee Bucks per 108-100. A costare caro alla squadra di Stevens un parziale di 11-1 (32-20 totale) nel quarto periodo con cui gli ospiti si sono portati avanti. Grande prova del greco Giannis Antetokounmpo, con 37 punti realizzati (16 negli ultimi dodici minuti) e 13 rimbalzi. Ai Celtics non sono bastati i 17 di Kyrie Irving.

Negli altri incontri esordi vincenti per Detroit (battuta Charlotte in casa per 102-90) e Orlando (sconfitti i Miami Heat per 116-109 in casa, nonostante 26 punti e 22 rimbalzi di Hassan Whiteside). Difese totalmente assenti nel confronto tra Indiana Pacers e Brooklyn Nets. Punteggio altissimo e risultato di 140-131 per la squadra di casa, sebbene per i Nets sia arrivato il career-high di DeAngelo Russell, con 30 punti realizzati. Vittoria più sofferta del previsto per i Washington Wizards, contro i talentuosi Philadelphia 76ers, sconfitti per 120-115 grazie al solito John Wall (28 punti). La grande prova del duo Anthony Davis-DeMarcus Cousins (33 punti e 18 rimbalzi per il primo, 28 e 10 per il secondo) non è bastata a New Orleans per vincere a Memphis (103-91). Infine, vittoria in rimonta nel quarto periodo per Utah (10 assist per Ricky Rubio), contro i Denver Nuggets (106-96). Tutto facile per Portland, che ha espugnato Phoenix per 124-76 aiutata dai 27 di Damian Lillard.

 

I risultati di mercoledì 18 ottobre

Detroit Pistons – Charlotte Hornets 102-90
Indiana Pacers – Brooklyn Nets 140-131
Orlando Magic – Miami Heat 116-109
Washington Wizards – Philadelphia 76ers 120-115
Boston Celtics – Milwaukee Bucks 100-108
Memphis Grizzlies – New Orleans Pelicans 103-91
Dallas Mavericks – Atlanta Hawks 111-117
Utah Jazz – Denver Nuggets 106-96
San Antonio Spurs – Minnesota Timberwolves 107-99
Phoenix Suns – Portland Trail Blazers 76-124
Sacramento Kings – Houston Rockets 100-105

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL BASKET

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Twitter NBA

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top