Basket femminile, Eurolega 2017-18: Schio strepitosa contro Odenburg, vittoria di 30 punti nel segno di Cecilia Zandalasini

famila-schio-ciamillo.jpg

BASKET SERIE A FEMMINILE Famila Wuber Schio vs Passalacqua Trasporti Ragusa - gara 5 NELLA FOTO: Famila Wuber Schio CATEGORIA: ESULTANZE SQUADRA:Famila Wuber Schio FOTO: CIAMILLO-CASTORIA/ Luca Sonzogni


Terza giornata di Eurolega e seconda vittoria di Schio che, impegnata nella trasferta russa contro l’Odenburg, ha sfoderato una prestazione stellare riuscendo a espugnare il palazzetto del padroni di casa. La formazione veneta ha messo in campo la grinta e l’autorità di un team che vuole dire la sua anche in un contesto europeo, vincendo la partita per 46-76, con uno scarto di ben 30 punti.

Nonostante gli infortuni di Gatti e Ress, Schio è riuscita a portare a casa il risultato con facilità, anche grazie allo straordinario avvio di partita che porta avanti le venete di dieci lunghezze dopo il primo quarto. A fare la differenza sono fin da subito la precisione al tiro, la velocità in attacco e il controllo totale dei rimbalzi difensivi. Il primo quarto finisce sul 21-11 ospite, mentre nel secondo le padroni di casa reagiscono, recuperando subito sei punti. A questo punto, salgono in cattedra Francesca Dotto e Cecilia Zandalasini: la prima distribuisce assist alle compagne, la seconda è letale dall’arco e dal campo. All’intervallo lungo, Schio è in vantaggio per 25-34. È però nella terza frazione che Schio prende il largo. Dopo un buon inizio delle russe, Zandalasini e compagne allungano sul 33-54, ipotecando di fatto il match. Nell’ultimo quarto, va in scena il monologo delle scledensi che chiudono i conti allungando ulteriormente sul 46-76.

Il tabellino

NADEZHDA ORENBURG: Fedorekova 3, Tochilova, Shilova 12, Tikhpmenko, Ygueradive 6, Degtyarskaya 2, Cannon 11, Cherepanova 7, Maiga 2, Jones 3. All.: Maros Kavacic.
BERETTA FAMILA SCHIO: Yacoubou 9, Miyem 14, Tagliamento, Anderson 13, Masciadri 6, Lisec 2, Zandalasini 16, Dotto 12, Macchi 4. N.e.: Gatti 2. All.: Pierre Vincent.
NOTE: Tiri liberi, da due, da tre: Nadezhda 10/13, 15/40, 2/9; Beretta 11/14, 13/33, 13/23. Rimbalzi: Nadezhda 31, Beretta 34. Nessuna uscita per falli. Parziali: 11-21, 25-34 (14-13), 33-54 (8-20), 46-76 (13-22).

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top