Atletica, Giovanni Malagò: “Il Coni è con gli azzurri. Siete un bel gruppo, Italia protagonista alle Olimpiadi 2020. Il bilancio dei Mondiali…”

Giovanni-Malagò-Wikipedia-Libera-Usare-questa.jpg

Il gruppo elite dell’Italia di atletica leggera si è riunito all’Acqua Acetosa di Roma per stilare la programmazione in vista del 2018. Sono 36 gli azzurri inseriti nel progetto dell’Atletica Elite Club e oggi erano tutti presenti insieme a Giovanni Malagò, Presidente del Coni che ha voluto dare l’in bocca al lupo ai nostri migliori esponenti: “Il Coni è con voi e ha molta fiducia in voi. È più facile dirlo quando c’è il vento in poppa, quando si contano le medaglie, ma io voglio dirlo adesso. Siete un bel gruppo, l’ambiente è sano, l’atmosfera è bella, lavoriamo insieme per tre anni, condividiamo questo percorso e a Tokyo l’atletica Italiana sarà protagonista”.

Giovanni Malagò ha analizzato in pubblico anche i disastrosi Mondiali di agosto: “Dopo Londra ci siamo ritrovati in un ufficio, a porte chiuse: io, Alfio Giomi, Roberto Fabbricini e Carlo Mornati. Quella che io considero una famiglia. Insieme abbiamo analizzato un Mondiale che a livello di risultati non è stato lontano dalle previsioni e ci siamo trovati allineati non solo nel voler fare di più, ma nel volerlo fare in modo diverso.

Ho guardato i Campionati e mi sono dispiaciuto in quei casi in cui non è arrivato il primato stagionale, magari sapendo che era stato fatto due mesi prima. Sappiamo tutti che tecnicamente non esiste un vangelo, non ci sono dei dogmi, ma i segnali di cambiamento sono già arrivati, dentro e fuori dal campo. Fra di voi atleti, in federazione, anche nei gruppi sportivi militari”. 

Conclude il Presidente del CONI: “L’Atletica per il Coni è fondamentale. Un paese sportivamente importante come l’Italia non può permettersi che l’Atletica sia meno che protagonista”.

 





WEB TV

Lascia un commento

scroll to top