Volley, Europei 2017 – La Serbia conquista la medaglia di bronzo! Battuto il Belgio al tie-break, show di Luburic

serbia-bronzo-volley.jpg

La Serbia ha conquistato la medaglia di bronzo agli Europei 2017 di volley maschile. I ragazzi di coach Grbic hanno sconfitto il Belgio per 3-2 (25-17; 22-25; 19-25; 25-22; 15-12) in una finalina davvero molto combattuta e durata 134 minuti: gli slavi partivano con tutti i favori del pronostico ma i Red Dragons, mai spintosi così in là nel torneo, hanno lottato fino in fondo e anzi si erano portati avanti per 2-1. La Serbia torna così sul podio continentale dopo il bronzo di quattro anni fa che aveva fatto seguito al trionfo del 2011.

Non sono bastati i 15 muri di squadra per fare la differenza visto che la Serbia ha potuto contare sulla prestazione sopra le righe dell’opposto Drazen Luburic, ancora una volta preferito ad Atanasijevic e oggi autore di 26 punti (58% in attacco, 3 muri). Doppia cifra anche per gli schiacciatori Uros Kovacevic (16, 3 muri) e Nemanja Petric (13), determinante il centrale Srecko Lisinac (15, 4 muri) che per metà partita è stato affiancato da Marko Podrascanin poi sostituito da Dragan Stankovic, in cabina di regia Nikola Jovovic mentre il libero è Nikola Rosic.

Il Belgio ha sostituito Bram Van Den Dries subito dopo il primo set rimpiazzandolo con Gert Van Walle (16 punti), 16 marcature anche per lo scatenato centrale Simon Van De Voorde (5 muri proprio come il compagno di reparto Pieter Verhees), doppia cifra anche per il martello Sam Deroo (15).

 




 

(foto CEV)

Lascia un commento

Top