Ciclismo, Mondiali 2017: Mikkel Bjerg iridato a cronometro tra gli U23, ottavo posto per Edoardo Affini

Mikkel Bjerg è il nuovo campione iridato a cronometro tra gli Under 23. Il 18enne danese ha sbaragliato la concorrenza ai Mondiali di Bergen con una prestazione straordinaria, che gli regala il successo davanti allo statunitense Brandon Mc Nulty e al francese Corentin Ermenault.

Sul percorso decisamente duro di 37 km attorno alla città Bergen, Bjerg ha fatto registrare il miglior tempo in 47:06.48 con una media mostre di 47.380 km/h. Netto il distacco di Brandon McNulty, che chiude a 1’ 05” dal vincitore. Completa il podio di giornata Ermenault, con un ritardo di 1’ 16”. Da segnalare anche la caduta di Neilson Powless, uno dei grandi favoriti della vigilia, che mentre era in lotta per le prime posizioni, ha avuto un problema alla catena e nel tentativo di sistemarla è finito a terra.

Per quanto riguarda i colori azzurri, buona prestazione di Edoardo Affini, che conferma le proprie qualità e chiude in ottava posizione a 20” dal podio. Prova invece decisamente deludente per Paolo Baccio, che ha avuto evidentemente una giornata no e arriva al traguardo in 30ma posizione con un ritardo di 3’19”.

Per Bjerg arriva finalmente la medaglia d’oro, che era sempre sfumata di pochissimo. Infatti un anno fa ai Mondiali di Doha era arrivato secondo nella prova juniores, mentre agli Europei di Herning il titolo era distante solo due secondi. Un risultato che rappresenta quindi il salto di qualità definitivo per questo atleta, che al primo anno in questa categoria conquista subito il titolo iridato.

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, ATP 250 Metz 2017: sconfitta dolorosa per Alessandro Giannessi. Vince Marius Copil due set

Tennis, Ranking per Nazioni Coppa Davis (18 settembre 2017): l’Italia è decima. L’Argentina resta prima