Tour de l’Avenir 2017: trionfo di Egan Bernal, nell’ultima tappa arriva la vittoria in solitaria di Pavel Sivakov


La Colombia festeggia al Tour de l’Avenir, Egan Bernal trionfa infatti nella 54ma edizione della corsa a tappe più prestigiosa in ambito U23, gestendo perfettamente la tappa finale, vinta dal russo Pavel Sivakov grazie ad una grande azione in solitaria.

Sulla prima salita di giornata, il Col de la Madeleine, escono dal gruppo due corridori: Sivakov e lo statunitense Neilson Powless. I due guadagnano subito terreno e vanno quindi a giocarsi la vittoria sulla salita finale. A 10 km dal traguardo Sivakov sferra l’attacco decisivo, stacca Powless e conquista la vittoria in solitaria. Il gruppo dei migliori arriva staccato di 3’, dove è presente anche il nostro Matteo Fabbro, che dopo la sfortuna di ieri, conclude in modo positivo questa corsa.

In classifica generale arriva quindi il successo di Bernal, al secondo posto troviamo il belga Bjorg Lambrecht staccato di 1’ 09”, completa il podio il danese Niklas Eg a 1’ 12” dalla testa.

Sivakov era uno dei corridori più attesti alla partenza di questo Tour de l’Avenir e questa vittoria riscatta quindi una settimana difficile, in cui non era mai stato protagonista. Un risultato che corona una grande stagione, in cui sono arrivate le vittorie al Giro d’Italia e al Giro della Valle d’Aosta.  La vittoria della classifica generale per Bernal rappresenta invece il definitivo salto di qualità per questo corridore, che ha già assaggiato il professionismo con la Androni, ma dal prossimo anno sarà chiamato a confrontarsi con i migliori del mondo con la maglia del Team Sky.




alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter

Lascia un commento

scroll to top