Tuffi, Mondiali Budapest 2017: Cao Yuan guida la semifinale da 3 metri. Eliminato Kvasha

Il nome più grosso tra i non finalisti dei 3 metri maschili è quello dell’ucraino Illya Kvasha, già fuori dai migliori 12 nel “suo” metro: 405.60 punti e 15° in semifinale. Fatale un errore nel quadruplo e mezzo avanti raggruppato. Per il resto i favoriti ci sono tutti: finale da non perdere giovedì 20 luglio alle 18.30. Si giocheranno le medaglie al Mondiale di Budapest i cinesi Cao Yuan (primo, 517.45) e Si Yajie (quarto, 476.50), il britannico Jack Laugher (secondo, 498.75), i messicani Rommel Pacheco (terzo, 478.90) e Jahir Ocampo (undicesimo, 427.15) il tedesco Patrick Hausding (quinto, 471.70), i russi Ilya Zakharov (sesto, 471.30) ed Evgenii Kuznetsov (settimo, 464.75), l’australiano James Connor (ottavo, 462.30), il francese Matthieu Rosset (nono, 443.55), il britannico Ross Haslam (decimo, 433) e l’ucraino Oleg Kolodiy (dodicesimo, 409.45).

 

I RISULTATI COMPLETI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Giorgio Perottino/Deepbluemedia/Insidefoto/comunicato Len

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Cao Yuan Illya Kvasha Mondiali tuffi Budapest 2017

ultimo aggiornamento: 19-07-2017


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley, Giovanni Malagò: “Ora Ivan Zaytsev deve fare un passo indietro. C’erano altre premesse dopo l’incontro”

Hockey ghiaccio: i convocati dell’Italia per il raduno di Bressanone