LIVE Tuffi, Mondiali Budapest 2017 in DIRETTA – TOCCI STELLARE! E’ BRONZO DAL METRO!!!! Batki-Pellacani undicesime, dominio Asia

DSCN2390.jpg

Buongiorno e bentrovati alla diretta live della terza giornata dei Mondiali di tuffi di Budapest 2017,

difficile ma non impossibile: Giovanni Tocci può provarci. Finale 1 metro individuale al Mondiale di tuffi di Budapest 2017: l’azzurro parte dal terzo posto dell’eliminatoria, ma ovviamente tutto verrà azzerato. I due cinesi sembrano irraggiungibili, poi c’è spazio per inserirsi. L’Italia ci spera dopo il bronzo di Elena Bertocchi. E intanto abbraccia una bella storia nel sincro femminile da 10 metri: la 29enne Noemi Batki, che a Budapest è cresciuta e ci ha vissuto fino ai tre anni, e la 14enne Chiara Pellacani, il futuro che inizia a muovere i suoi primi passi in campo internazionale. Due generazioni legate dalla piattaforma, la maestra triestina che torna nella città di sua mamma (e allenatrice) Ibolya Nagy e l’allieva romana: obiettivo finale con 16 coppie per 12 posti.

OA Sport seguirà in diretta testuale tutto il Mondiale, gara per gara, tuffo per tuffo. Buon divertimento!

CLICCA F5 DAL PC O REFRESHA LA PAGINA DA MOBILE PER AGGIORNARE IL LIVE

19.42: La Cina si prende la doppietta di giornata con le sue piattaformiste di punta: Ren Qian e Si Yiaje, nate rispettivamente nel 2001 e nel 1998, vincono il sincro femminile da 10 metri con 352.56 punti. Gara dominata dall’inizio alla fine per la campionessa e la vice campionessa olimpica che saranno favorite anche per la gara individuale dei prossimi giorni. Sul podio c’è solo Asia: argento Corea del Nord (Kim Mi Rae e Kim Kuk Hyan) con 336.48, bronzo Malesia con Jun Hoong Cheong e Pandelela Pamg con 328.70. La prima coppia europea, la Gran Bretagna di Lois Toulson e Tonia Couch, è solo sesta. Qualificate in finale come dodicesime per 18 centesimi, le esordienti Noemi Batki e Chiara Pellacani – divise da 15 anni di età e quarte all’Europeo di Kiev – si migliorano e chiudono undicesime con 296.16. Miglior tuffo il triplo e mezzo avanti carpiato da 64.80. Era dal 2009 che l’Italia non schierava una coppia mondiale di sincro piattaforma femminile: allora fu decimo posto per Valentina Marocchi e Brenda Spaziani.

19.27: l’Italia non sarà ultima! Ucraina dietro.

19.24: Batki e Pellacani chiudono la loro prima finale mondiale nel sincro piattaforma. Avvitamento indietro per chiudere a 269.16.

19.24: finita la quarta rotazione. Cina verso l’oro: 269.04. Poi Corea del Nord e Malesia al momento sul podio. Italia dodicesima.

19.11: doppio e mezzo rovesciato raggruppato per Batki e Pellacani. La seconda entra un po’ scarsa: 56.28 punti. 213.48 il parziale.

19.10: con 183.60 la Cina continua a guidare la gara. Poi ci sono Corea del Nord (180) e Malesia (176.10). Italia decima: 157.20. Una posizione conquistata per le azzurre dopo l’ottimo terzo tuffo. E ora subito il quarto.

18.59: che bel tuffo per Batki e Pellacani! Super sincro, bellissimo l’ingresso di Batki: 64.80!

18.58: iniziano i tuffi liberi, Batki e Pellacani con il triplo e mezzo avanti carpiato da 3.0 di coefficiente.

18.57: finiti gli obbligatori. Cina e Malesia prime con 106.80. Poi la Corea del Nord a 100.80. Italia 11esima: 92.40.

18.44: secondo tuffo obbligatorio, aprono ancora Noemi Batki e Chiara Pellacani. Ordinario indietro: 43.80, penalizzato l’ingresso scarso della 14enne Pellacani. 92.40 la somma dopo gli obbligatori.

18.43: dopo la prima serie dei tuffi obbligatori la Cina è già prima: 53.40 come la Malesia! A 50.40 Giappone e Corea del Nord. Italia nona, 48.60.

18.31: inizia la gara. Ordinario ritornato per Batki-Pellacani, primo tuffo di tutta la finale. 48.60, meglio rispetto alla mattinata!

16.48: appuntamento alle 18.30 con l’ultima finale di giornata, la piattaforma sincro donne con Batki e Pellacani al via

16.47: oro Peng, He Chao argento, Tocci bronzo, Hausding quarto, Hixon quinto, Kolodiy sesto il risultato di una finale storica per l’Italia che va a prendersi la seconda medaglia a Budapest

16.45: fantastica gara dal metro con un italiano allòe spalle dei due cinesi, oggi meno stratosferici del solito. Giovanni Tocci va a prendersi la prima medaglia mondiale della carriera con un crescendo magnifico. Gli ultimi due tuffi da manuale ma pochissime sbavature per l’azzurro che raggiunge quota 444.25, un sogno anche solo fino a poco tempo fa

16.43: 70.40 per il cinese che  salva l’oro per un solo punto. Tocci è vicinissimo ai “mostri” cinesi

16.43: non bene Peng.

16.41: Chao non sbaglia e resta davanti a un grandissimo Tocci con 79.20

16.40: SIIIIIIIIIIIIIIIII!!!! 82.15 E’ MEDAGLIA ITALIAAAA!!! FANTASTICO TOCCI. CHE CAMPIONE!!!

16.38: qualche schizzo nell’ingresso in acqua per Hausding che totalizza 76.80 e 439.25. Un decimo di punto davanti a Hixon. Ora a Tocci serve la perfezione

16.37: Hixon trova un grande tuffo con coefficiente 3.4. Arrivano 83.30 punti: 439.15, potrebbe essere il guizzo da medaglia per lo statunitense

16.35: Bene Kolodiy che chiude con 69.60 e un totale di 419.05

16.34: Molchanov chiude bene una gara scostante: 351.90 il totale

16.33: bravo Haslam che si riprende nel finale dopo due errori. Chiude con 357.90

16.32: Heatly chiude discretamente la sua gara: totale di 374.50

16.32: Kim chiude a 347.10, lontanissimo dai migliori

16.30: malissimo Ocampo nell’ultimo tuffo. Chiude a quota 379

16.30: chiude con 392.50 Johnson, gara a crescere per lui

16.26: inizia l’ultima rotazione. Un decimo a vantaggio del tedesco nei coefficienti rispetto a Tocci ma è ancora tutto in gioco

16.26: errore grave di Peng che mantiene 10 punti vantaggio nonostante i 52 punti. 378 di totale

16.26: non perfetto He Chao. Solleva qualche schizzo in ingresso. 76.80, 367.90 e un vantaggio di oltre 5 punti sulla coppia Hausding-Tocci

16.25: SPLENDIDO TOCCI!!!!!! Scompare sott’acqua e totalizza 75 punti!!! E’ in corsa per la medaglia. Vicinissimo ad Hausding. 362.10

16.24: ingresso in acqua non perfetto di Hausding che comunque totalizza 72 punti ed è in testa con 362.45. E’ dura per Tocci che ora ci prova

16.23: scarso Hixon in ingresso in acqua. Arrivano 70.95 e 355.85 di totale. Occasione persa dallo statuniotense che è comunque primo

16.22: bene Kolodiy che prosegue la rincorsa. 72 punti e 349.45 di totale. Tocci deve fare attenzione anche alle spalle

16.21: discreto Molchanov con tanti schizzi in ingresso in acqua: 52.80 e 284.50 di totale

16.21: Haslam crolla alla distanza. Errore grave, solo 39 punti e prime posizioni lontanissime

16.19: Heatly sbaglia qualcosa nel triplo e mezzo carpiato e totalizza 62.70 per un totale di 308.20

16.19: 73.60 per il coreano Kim che resta lontano dalle prime posizioni

16.18: discreto Ocampo. 327.85 il totale a un tuffo dalla fine

16.17: otima seconda parte di gara per Johnson: 72 punti per lui

16.17: Peng, Chao, Hausding, Tocci, Hixon, Kolodiy la classifica dopo quattro tuffi

16.15: ancora benissimo Peng: 86.70. Primo con 325.60 punti

16.14: fuochi d’artificio cinesi! Chao totalizza 76.20 e va in testa con 291.20

16.13: ottimo Giovanni Tocci!!! 79.50 per lui ed è secondo a 287.10!!! Bravissimo

16.12: qualche schizzo per Hausding in ingresso in acqua. 70.50 per lui, 290.45 il totale. Primo

16.11: ancora bravo Hixon che si conferma ai vertici con un tuffo da 70.40 ed è primo con 284.90

16.10: grande Kolodiy. Ingresso in acqua perfetto e arrivano 69 punti per un totale di 277.45. E’ da medaglia

16.10: ancora un errore di Molchanov

16.09: Haslam sbaglia il quarto tuffo con rotazione rovesciata: 51 punti e 263.80 di totale

16.08: discreto Heatly che totalizza 60 punti

16.07: ingresso in acqua non preciso di Kim: 58.50 per 227 di totale

16.06: prosegue l’altalena di Ocampo. Stavolta bene con 67.50 e un totale di 255.68

16.05: 67.50 per Johnson che apre così la quarta serie

16.04: Peng, Hausding, Chao, Hixon, Kolodiy, Tocci: questa la classifica parziale a metà gara

16.04: 238.50 di totale per uno spettacolare Peng che è primo grazie al tuffo da 78 punti

16.03: nessuna sbavatura per Chao che guadagna terreno sui rivali: 72 punti per 216 di totale, secondo

16.01: buon tuffo per Giovanni Tocci! Arrivano 64.50. 207.60, è quarto ma è vicino agli avversari

16.00: Hausding un po’ scarso ma il coefficiente è piuttosto alto. 72 punti per 219.75

15.59: ancora un gran tuffo di Hixon che entra in modo perfetto in acqua: arrivano 76 punti per 214.50, è primo

15.58: Kolodiy è un po’ scarso: 63 punti per lui e primo posto a 208.65

15.58: buon tuffo per Molchanov: 66 punti e 188.10 di totale

15.57: molto bene Haslam che con 72 punti va in testa con 202.38

15.55: Heatly solleva qualche spruzzo e totalizza solo 54 punti per un totale di 185.50

15.54: Ocampo non riesce a dare continuità alla sua serie, così come il coreano Kim che entra scarso in acqua

15.53: 74.40 per un ottimo Johnson che potrebbe recuperare posizioni

15.52: questa la classifica dopo due serie: 1) Peng 160.50, 2) Hausding 147.95, 3) Kolodiy 145.45, 4) Chao 144, 5) Tocci 143.10, 6) Hixon 139.80

15.51: ottimo Peng, con un colpo di reni finale. 81 punti per lui e primo posto con 160.50

15.50: Chao bene, ancora qualche schizzo ma il coefficiente è alto e arrivano 81.60 punti con 144 di totale

15.50: molto bene Giovanni Tocci!!!! Non perfetto in avvio ma arrivano 76.80 ed è terzo con 143.10

15.48: ottimo Hausding che con 72 punti va in testa a 147.76

15.48: bravo Hixon che non solleva acqua in ingresso e con 72 punti va a 139.50

15.47: Kolodiy è partito bene. 72.60 per un totale di 145.45, primo posto

15.46: per Molchanov un deludente tuffo da 66.10 punti con un totale di 122.10

15.45: Haslam trova un ottimo tuffo: 73.60 per un totale di 130.80

15.44: Heatly buono con 70.40 punti

15.43: errore di Kim: solo 39.60 per lui che si allontana dalla lotta medaglie. 109.30

15.42: bravo il messicano Ocampo che trova un grande ingresso in acqua: 72.85 per un totale di 137.35

15.41: Johonson non perfetto: 48 punti e totale di 105 per lo statunitense

15.41: Peng, Hausding, Koldoiy, Kim, Hixon, Tocci la classifica dopo il primo round di tuffi

15.40: Peng trova un ottimo tuffo in avvio: 79.50 ed è primo

15.39: Chao inizia così così: 62.40, fa peggio di Tocci

15.38: ottimo Giovanni Tocci! Scompare in acqua senza schizzi: 66.30 ma il coefficiente era più basso dei rivali. Va bene

15.37: buon inizio di Hausding. 75.95 per il tedesco che vola in testa

15.36: buon tuffo di Hixon che totalizza 67.50. E’ terzo

15.35: Kolodiy 72.85 in avvio ed è primo posto per lui

15.35: Molchanov non bene in ingresso in acqua: 57 punti per lui

15.34: il britannico Haslam si ferma a quota 57.20

15.32: 69.70 per il coreano Kim. Primo posto

15.30: iniziata la finale: 57 punti per Johnson, Ocampo totalizza 64.50 con un buon tuffo

15.23: i partecipanti sono Johnson, Ocampo Marroquin, Kim, Heatly, Haslam, Molchanov, Kolodiy, Hixon, Hausding, Tocci, He e Peng

15.20: tra meno di dieci minuti quarta finale del programma dei tuffi al Mondiale di Budapest. Il metro maschile con Giovanni Tocci che punta ad una medaglia dopo il quarto posto in qualificazione

11.18: appuntamento alle 15.30 per la finale del metro uomini con Giovanni Tocci a caccia di un grande risultato

11.16: Questa la classifica delle qualificazioni della piattaforma sincro donne:

1 1 REN Qian / SI Yajie People’s Republic of China CHN 334.32 Q
2 2 KIM Kuk Hyang / KIM Mi Rae Democratic People’s Republic of Korea PRK 325.62 Q
3 3 KOVCHENKO Taneka / WU Melissa Australia AUS 311.16 Q
4 4 PAMG Pandelela / CHEONG Jun Hoong Malaysia MAS 309.66 Q
5 5 PARRATTO Jessica / GILLILAND Tarrin United States of America USA 293.70 Q
6 6 BENFEITO Meaghan / McKAY Caeli Canada CAN 293.22 Q
7 7 BELOVA Valeriia / TIMOSHININA Iuliia Russian Federation RUS 290.04 Q
8 8 JIMENEZ SANTOS Samantha / AGUNDEZ GARCIA Gabriela Mexico MEX 284.46 Q
9 9 COUCH Tonia / TOULSON Lois Great Britain GBR 283.68 Q
10 10 ARAI Matsuri / SASAKI Nana Japan JPN 280.44 Q
11 11 LYSKUN Sofiia / LIULKO Valeriia Ukraine UKR 213.78 Q
12 12 PELLACANI Chiara / BATKI Noemi Italy ITA 262.50 Q

11.12: gran tuffo delle ucraine 61.32, 275.10 di totale ed è in finale

11.11: le colombiane sono dietro e l’Italia è in finale!!!

11.09: la Gbr conquista un posto in finale, la Corea del Nord prosegue la grandissima gara di qualificazione: 75.84 e 325.24 di totale

11.08: le azzurre perdono il sincro ma supera la Corea del Sud: 59.52 per un totale di 262.50 punti

11.07: errore per le coreane. C’è qualche speranza per l’Italia. 50.46. 261.42. Ora le azzurre. Servono circa 60 punti

11.07: le tedesche sbagliano ancora. 62.50 per un totale da 257.94. Sono fuori dalla finale

11.06: discrete le statunitensi che con 70.08 si portano a 293.78. Sarà finale anche per loro

11.05: buon tuffo delle russe che conquistano la finale in carrozza con 72.96 per un totale di 290, 14

11.04: errore delle malesi nell’ultimo tuffo: solo 63.36 per un totale di 309.66, superate dalle australiane dopo essere state anche in testa

11.03: discreto tuffo per le messicane che chiudono con 67.20 e 284.46 di totale. Finale assicurata

11.02: buon ingresso in acqua per le australiane che totalizzano 73.92 per un totale di 311.16. Finale sicura

11.01: non perfette le canadesi ma arrivano 72.96 per un totale di 293.22. Sarà finale per loro

11.00: 78.72 per un totale di 234.32 per le cinesi che, a meno di miracoli da parte delle rivali, chiuderanno al primo posto

10.58: benissimo il Giappone: 68.88 e un totale di 280.44. Sarà finale per loro

10.57: scarse le ucraine in ingresso in acqua: 62.10 e 213.58 il totale. Italia lontana 8 punti dalla finale. E’ durissima per le Batki/Pellacani viste finora

10.56: ancora errore per la Colombia: 180 di totale e sono dietro alle azzurre

10.55: perfette le coreane del Nord in ingresso in acqua: 79.68 e totale di 249.78

10.55: sbagliano anche le britanniche. Scarsa Toulson e 59.52, ottave con 215.92

10.53: ancora male Pellacani in ingresso in acqua. La finale si allontana inesorabilmente per le azzurre che totalizzano 52.08 per un totale di 202.08

10.52: la Corea del Sud totalizza 63 punti ed è a 210.30

10.51: ingresso in acqua disastroso per le tedesche: 36.54 e 195.54. Questo è un buon assist per le azzurre

10.51: ancora problemi per le statunitensi che pagano un ingresso in acqua impreciso: 69.12 e 223.32 il totale

10.50: male le russe che perdono la sincronia ed entrano male in acqua: 60.48 e 217.08 di totale

10.49: buon tuffo delle malesi che che totalizzano 76.80 e vanno al secondo posto con 246.30

10.48: qualche imprecisione per il Messico. 63.36, totale di 217.26, quarte

10.47: tanti schizzi anche per l’Australia in ingresso in acqua: 71.04, per un totale di 237.24, secondo posto

10.46: erroraccio delle canadesi che si fermano a 58.56 con 220.26 di totale

10.45: 55.80 per le olandesi che restano nelle retrovie

10.44: 81.60m stellare per la Cina: 255.60 il totale per un primo posto ben saldo

10.43: clamoroso errore delle giapponesi: 45.36 a causa del pessimo ingresso in acqua. Totale di 211.56

10.43: questa la classifica parziale dopo la terza rotazione:

1 1 REN Qian / SI Yajie People’s Republic of China CHN 174.00
2 2 PAMG Pandelela / CHEONG Jun Hoong Malaysia MAS 169.50
3 3 KOVCHENKO Taneka / WU Melissa Australia AUS 166.20
3 3 ARAI Matsuri / SASAKI Nana Japan JPN 166.20
5 5 BENFEITO Meaghan / McKAY Caeli Canada CAN 161.70
6 6 WASSEN Christina / WASSEN Elena Germany GER 159.00
7 7 BELOVA Valeriia / TIMOSHININA Iuliia Russian Federation RUS 156.60
8 8 COUCH Tonia / TOULSON Lois Great Britain GBR 156.00

10.41: al termine della seconda rotazione Italia 13ma e virtualmente fuori dalla finale. Serve qualcosa in più per le azzurre

10.41: troppi schizzi per l’Ucraina che con 60.48 resta davanti all’Italia con 151.48

10.40: la Colombia con 55.90 resta alle spalle dell’Italia

10.39: fantastica la Corea del Nord! Le due Kim scompaiono nell’acqua: 78.30 e volano a 171 punti

10.39: 61.20 per le britanniche che con 156 punti resta a tiro delle azzurre

10.37: male Pellacani nell’ingresso in acqua. 60.30 per un totale di 150.30. L’Italia è fuori dalla finale in proiezione. Sarà presumibilmente 13ma dopo la rotazione

10.37: non perfette le coreane del Sud che restano indietro

10.36: non bene le tedesche che totalizzano 63 punti per un totale di 159 punti

10.35: buon tuffo delle statunitensi che provano a recuperare terreno: 69.30 per loro e 154.50 di totale

10.34: problemi in ingresso in acqua per le russe: 63 punti e 156.60 di totale. Rincorrono

10.33: non perfetta la sincronia delle malesi che pagano qualcosa anche nell’ingresso: 65.70 per un totale di 169.50 e secondo posto provvisorio. Sorpasso Cina

10.32: prova a risalire il Messico: 65.70 per 153.30 di totale. Le azzurre devono fare attenzione

10.31: buon tuffo per le australiane: 70.20 e 166.20 di totale per il secondo posto provvisorio

10.30: qualche problema di sincronia per le canadesi: 67.50 per un totale di 161.70

10.30: tanti schizzi per l’Olanda che non rappresenta una minaccia per l’Italia al momento: 57.12

10.29: accelerano le cinesi: 72 punti e 174 di totale. La risposta al sorpasso malese è arrivata

10.28: 67.20 per le giapponesi che salgono a quota 166.20

10.27: 45 punti per le ucraine che restano danati alle azzurre che sono undicesime dopo le prime due rotazioni. Questa la classifica provvisoria:

1 1 PAMG Pandelela / CHEONG Jun Hoong Malaysia MAS 103.80
2 2 REN Qian / SI Yajie People’s Republic of China CHN 102.00
3 3 ARAI Matsuri / SASAKI Nana Japan JPN 99.00
4 4 KOVCHENKO Taneka / WU Melissa Australia AUS 96.00
4 4 WASSEN Christina / WASSEN Elena Germany GER 96.00
6 6 BENFEITO Meaghan / McKAY Caeli Canada CAN 94.20
7 7 BELOVA Valeriia / TIMOSHININA Iuliia Russian Federation RUS 93.60

10.25: 43.20 per le colombiane che restano dietro all’Italia con 85.40

10.24: buon tuffo della Corea del Nord: 46.80: 91.80 di totale

10.24: bene le britanniche con 46.80 si portano a 94.80, davanti alle azzurre

10.22: male la Corea del Sud, discreto tuffo di Batki/Pellacani che sollevano qualche schizzo e totalizzano 45.60 per 90.60 di totale

10.20: ancora errori per gli Usa 42 punti e 85.20 di totale, Wassen/Wassen bene con 48.60 e 96 punti di complessivo

10.19: qualche schizzo di troppo per le russe che con 46.80 vanno a quota 94.80

10.18: brave le malesi! ingresso in acqua perfetto! 52.80 e primo posto con 103.80!!!

10.17: 47.40 per 97 di totale per l’Australia, 44.40 per un totale di 88.80 per il Messico che non risale la china

10.15: problemi nell’ingresso in acqua per le olandesi: 42 punti, qualche schizzo per le canadesi: 47.20 con 94.30 di totale

10.14: cinesi perfette: 50.40 con il secondo tuffo. 102 punti totali

10.14: prosegue la buona gara delle giapponesi: 48.60 e totale di 99 punti

10.13: questa la classifica dopo la prima rotazione: Cina, Malesia, Giappone, Australia, Gbr, Germania, Canada, Russia, Ucraina, Italia

10.11: 45 punti come le azzurre per la Corea del Nord, si chiude la prima rotazione con il 46.20 dell’Ucraina

10.09: Couch/Toulson si inseriscono nelle prime posizioni della classifica con 48 punti

10.08: ingresso in acqua non preciso in particolare di Pellacani: arrivano 45 punti per Batki/Pellacani

10.07: 47.40 per la Germania, 43.80 per la Corea del Sud

10.06. errore per le statunitensi: 43.60 e gara in salita

10.05: Belova/Tomoshinina sbagliano qualcosa nell’ingresso in acqua: 46.80

10.04: 43.80 per il Messico, benissimo le malesi con 51 punti

10.02: 46.80 per le canadesi Benfeito/McKay, 48.60 per l’Australia con Wu/Kovchenko

10.01: qualche schizzo per le olandesi Van Duijn/Jansen: 48 punti

10.00: ottimo il primo tuffo delle cinesi Ren/Si: 51.60

9.59: iniziata la gara: 50.40 per le giapponesi

9.55: tra poco il via delle qualificazioni del sincro donne della piattaforma con Batki/Pellacani a caccia di un posto nella finale

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

Foto: Francesco Caligaris

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top