Volley, World League 2017 – Italia, serve un altro successo! Sfida al Belgio per alzare la testa, timide speranze di Final Six

Italia-volley-World-League-Anversa.jpg

Questa sera (ore 20.10) l’Italia affronterà il Belgio nella penultima partita della World League 2017 di volley maschile. Ad Anversa, di fronte proprio al pubblico che sosterrà i Red Dragons, gli azzurri proveranno a ripetere la bella prestazione esibita ieri sera contro la Francia e che ha portato alla seconda vittoria nel torneo.

Sembra davvero difficile poter sperare nella qualificazione alla Final Six ma guai a non provarci fino in fondo: un successo lascerebbe aperto ancora qualche spiraglio in vista della partita conclusiva di domani sera contro il Canada. I nordamericani hanno proprio sconfitto i padroni di casa nel match d’apertura e dunque il Belgio è obbligato a trionfare per coltivare delle speranze di accesso agli atti conclusivi.

L’Italia scenderà in campo per salvare l’onore e la faccia, per trovare delle risposte tecniche in vista del prosieguo della stagione. Siamo ancora alla ricerca del sestetto titolare con tanti dubbi e ballottaggi: Giulio Sabbi sta giocando meglio da opposto ma si insiste su Luca Vettori, di banda dopo l’infortunio di Filippo Lanza sono Iacopo Botto e Luigi Randazzo le risposte più convincenti, al centro regna l’equilibrio tra Ricci, Candellaro, Piano e il poco impegnato capitan Buti. L’unica certezza è Simone Giannelli in cabina di regia, il nostro uomo più talentuoso che anche stasera dovrà inventarsi il miracolo.

Il Belgio, capace di battere USA e Serbia in questo torneo, è una squadra molto compatta e con delle individualità di spicco come ad esempio Sam Deroo, Gert Van Walle e Simon Van De Voorde, attaccanti di razza nello scacchiere in cui spiccano anche François Lecat, Thomas Rousseaux e Pieter Verhees, molti vecchie conoscenze del nostro campionato.

 

Lascia un commento

Top