Beach volley, Europeo U22 Baden. Avvio in chiaroscuro per gli azzurri

traballi-frasca-16.6.2017.jpg

Una sola vittoria e due sconfitte per le due coppie azzurre impegnate da oggi nel campionato europeo Under 22 in programma a Baden in Austria. Non è iniziata benissimo l’avventura di Gaia Traballi e Federica Frasca, reduci dal terzo posto al Beach Volley Italia Tour di Latina, che però, dopo la sconfitta inattesa contro la coppia spagnola Carro/Soler, sono riuscite a raddrizzare la situazione ottenendo un successo contro la coppia di casa Klinger/Klinger.

Avvio di torneo problematico anche per gli azzurri Marco Vitelli e Matteo Canegallo, battuti all’esordio dagli slovacchi Ihnat/Pokopec, che si sono imposti con il punteggio di 2-0 (21-19, 21-17). Domani gli azzurri affronteranno alle 11.30 i greci Mandilaris/Mandilaris, poi alle 18.10 se la vedranno con i bielorussi Drapchynski/Vauchkevich.

Traballi/Frasca hanno incontrato qualche problema nella gara iniziale contro le spagnole Carro/Soler, che sono riuscite ad avere la meglio 2-1 (21-19, 16-21, 15-13) al termine di un match molto combattuto ma non particolarmente spettacolare. Le azzurre si sono ritrovate giusto in tempo per il secondo match di giornata che era una sorta di spareggio per accedere alla fase ad eliminazione diretta, battendo 2-0 (21-14, 21-13) le austriache Klinger/Klinger in un match a senso unico.

Domani, infatti, Traballi/Frasca se la vedranno nel terzo match del girone con la coppia favorita numero uno per l’oro, composta dalle russe Kholomina/Makroguzova, che vantano tanti titoli a livello giovanile e anche qualche presenza nei tornei maggiori sia Cev, sia del World Tour. Azzurre in campo con le russe domani alle 13.10.

Lascia un commento

scroll to top