Vela: le scelte vincenti di Elena Berta e Sveva Carraro

berta-carraro-foto-fiv-facebook.jpg

Insieme da un anno e mezzo Elena Berta e Sveva Carraro sono senza dubbio la più grande sorpresa della vela azzurra nel 2017. Da pecora nera delle classi olimpiche, il 470 tricolore ha trovato a Montecarlo un risultato che mancava dai tempi di Giulia Conti e Giovanna Micol. Un argento non casuale con le azzurre sempre tra le migliori sia in Coppa del Mondo che al Trofeo Princesa Sofia.

Il vero salto di qualità per Elena Berta e Sveva Carraro, atlete rispettivamente del C.C. Aniene e dell’Aeronautica Militare, è avvenuto quest’inverno con una scelta che ha decisamente rilanciato l’equipaggio. Dopo aver partecipato ad alcuni allenamenti con il gruppo della nazionale, le azzurre si sono concentrate infatti su se stesse, sotto gli occhi del loro coach Paolo Mariotti. Oltre al loro allenatore è stato fondamentale il supporto di Francesca Keper, preparatrice che ha dato quel quid in più dal punto di vista atletico.

Quanto visto in questi mesi conferma che quanto fatto durante l’inverno si è rivelato azzeccato per una barca che ha nella velocità di bolina e nella sagacia tattica i punti di forza. C’è qualcosa da limare invece sia sulle partenze che sulle andature portanti. Visti i costanti miglioramenti, le premesse per progredire ci sono tutte.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto pagina facebook FIV

Lascia un commento

scroll to top