Rally Portogallo, Mondiale 2017: numeri da record per uno degli appuntamenti più attesi dell’anno. Almeno in cinque insidiano ‘roi’ Ogier

Ogier-rally-FB-Ogier.jpg

Il WRC torna in Europa e fa tappa in Portogallo, dove il rally ha radici antiche e tradizione; nel weekend assisteremo ad una delle gare più attese e divertenti dell’intero Mondiale. La gara portoghese è sempre fra le più seguite della stagione iridata e negli ultimi anni ha messo a dura prova macchine e piloti – con tanto di ritiri in serie – soprattutto per via delle strade che si deteriorano molto fra un passaggio e l’altro, comportando forature e danni più frequenti del solito.

Il percorso lusitano è molto tecnico e mediamente stretto, sarà perciò importante cercare di rimanere nelle rotaie tracciate da chi lo avrà saggiato come apripista per essere veloci e aver il miglior grip possibile. Altra particolarità impossibile da non menzionare è la presenza in Portogallo di una delle Prove Speciali simbolo dell’intero Mondiale Rally: la “Speciale di Fafe”, dove ogni anno si appostano migliaia di spettatori. Uno spettacolo nello spettacolo da mozzare il fiato!

A questo punto della stagione, il Campionato è ancora molto aperto ed anche in Portogallo potremo vedere almeno cinque-sei piloti (il leader della generale Ogier, Latvala, Neuville, Meeke, Tanak, Evans, su tutti, ma occhio anche a Sordo e Breenche proveranno a giocarsi la vittoria di tappa. Di sicuro, queste WRC Plus hanno dato una bella boccata d’aria fresca al Mondiale Rally…

I partecipanti. Con un totale di 65 equipaggi iscritti, il sesto appuntamento iridato vedrà un parterre che più completo di così non si può: tutte le Case presenti con le loro punte di diamante e i relativi nuovi inserimenti. Tra questi, spicca la terza Toyota Yaris WRC affidata alle mani del finlandese Esapekka Lappi, al debutto assoluto su una World Rally Car e per di più in regolamentazione Plus.

Novità anche in Citroen, con la C3 WRC che verrà schierata per la prima volta in quattro esemplari; tre affidati ai titolari Meeke, Breen e Lefebvre con Khalid Al Qassimi a completare il poker del Double Chevron. In casa Ford, confermati gli equipaggi dell’Argentina con l’aggiunta di Martin Prokop, al volante però di una Fiesta 2016 in competizione per il WRC Trophy, dove saranno della partita anche Valery Gorban con la Mini e Jean-Michel Raoux con una Citroen DS3 WRC.

TUTTI GLI ISCRITTI

Sébastien Ogier ha vinto quattro volte nelle ultime sei edizioni il Rally del Portogallo; nel WRC 2016 il Campione del Mondo ha però mancato il successo, che è riuscito a portare a casa il nordirlandese Kris Meeke con la sua DS3. Il fenomenale driver transalpino sbarca nella penisola iberica con sedici punti iridati di vantaggio su Jari-Matti Latvala e diciotto su Thierry Neuville.

IL PROGRAMMA COMPLETO DEL RALLY DEL PORTOGALLO 2017

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Facebook Sébastien Ogier

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top