MotoGP, GP Francia 2017 – Qualifiche: Maverick Vinales conquista la pole, Valentino Rossi (2°) c’è, più indietro Marc Marquez (5°), fuori dalla top10 Jorge Lorenzo e Daniel Pedrosa

Vinales-Valerio-Origo.jpg

Le qualifiche n.5 del Mondiale 2017 di MotoGP, sul tracciato di Le Mans (Francia), hanno sorriso a Maverick Vinales che ha ottenuto la seconda pole stagionale (1’31″994) dopo quella del Qatar impressionando per la sua velocità in sella alla Yamaha. Alle spalle dello spagnolo troviamo un grandioso Valentino Rossi, in grande feeling con la M1, a 106 millesimi dal compagno di squadra e confidente per fare un’ottima gara domani. In terza posizione chiude la top3 tutta di marca nipponica Johann Zarco che sulla moto del team Tech3 ha mostrato tutte le sue grandi qualità. Chiude invece solo in quinta posizione Marc Marquez mentre è Andrea Dovizioso la miglior Ducati del lotto (sesto). Da dimenticare le qualifiche di Daniel Pedrosa, Jorge Lorenzo ed Andrea Iannone fuori dai miglior dieci.

Q2 –  Pronti, via e Marquez finisce per le terre alla curva 3, facendo il paio con la caduta delle FP4 perdendo l’anteriore della sua RC213V ma è solo un piccolo contrattempo. Nel primo tentativo è Crutchlow a centrare il miglior crono in 1’32″214 davanti a Rossi (1’32″640) ed al Cabronçito (1’32″757). Più attardato Vinales in settima piazza. A 3’30” dalla conclusione arriva Zarco con 27 millesimi di ritardo dal britannico della Honda inserendosi al 2° posto. Ha inizio il gran finale! Sono le Yamaha a dare spettacolo: il Top Gun del Motomondiale centra la sua pole in 1’31″994 a precedere un 46 in grande spolvero (a +0″106) e Zarco (a +0″235). Marc chiude invece in quinta posizione a +0″499 mostrando dei limiti in termini di stabilità con la sua Honda, preceduto anche dall’altra creatura di Tokyo di Cal. A chiudere la top10 un buon Dovizioso (Ducati), Scott Redding (Ducati), Pol Espargaro (KTM), Karel Abraham (Ducati) e Bradley Smith (KTM).

ORDINE DEI TEMPI Q2

POS # RIDER GAP
1
25
M. VIÑALES
1:31.994
2
46
V. ROSSI
+0.106
3
5
J. ZARCO
+0.235
4
35
C. CRUTCHLOW
+0.306
5
93
M. MARQUEZ
+0.499
6
4
A. DOVIZIOSO
+0.732
7
45
S. REDDING
+1.125
8
44
P. ESPARGARO
+1.405
9
17
K. ABRAHAM
+1.523
10
38
B. SMITH
+1.635

Q1 – Uno stint da qualifica di lusso con Daniel Pedrosa, Jorge Lorenzo, Andrea Iannone, Johann Zarco ed Andrea Dovizioso, rimasti esclusi dalla top10 nel combinato dei turni di libere. Una sfida senza quartiere che sorride al “Dovi” autore di un t4 spettacolare con il quale il forlivese fa propria la vetta della graduatoria in 1’32″298. Eccezionale anche Zarco, sulla Yamaha Tech3, che sulla pista di casa dimostra ancora una volta il suo valore portandosi ad appena 69 millesimi dalla Rossa staccando il biglietto per la Q2. Deludenti invece sia Pedrosa (terzo e non qualificato per la q2 a +0″117 da Dovizioso) e Lorenzo che, sul tracciato su cui ha vinto 5 volte in top class, non va oltre il 6° crono (a +0″532). Alle spalle del maiorchino “The Maniac” Iannone, non ancora a proprio agio sulla Suzuki e settimo tempo per lui.

ORDINE DEI TEMPI Q1

POS # RIDER GAP
1
4
A. DOVIZIOSO
1:32.298
2
5
J. ZARCO
+0.069
3
26
D. PEDROSA
+0.117
4
19
A. BAUTISTA
+0.186
5
94
J. FOLGER
+0.397
6
99
J. LORENZO
+0.532
7
29
A. IANNONE
+0.546
8
41
A. ESPARGARO
+0.889
9
9
D. PETRUCCI
+0.933
10
8
H. BARBERA
+0.935

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

scroll to top