Hockey prato femminile: il CUS Pisa è campione d’Italia. Confermata la penalità all’HCU Catania


Sembrava praticamente fatta, ieri è arrivata anche la conferma matematica. Non è bastato il ricorso (con tantissime polemiche) all’HCU Catania per la penalità di due punti inflitta alle siciliane. Il CUS Pisa è ufficialmente campione d’Italia nell’hockey su prato femminile: è grande festa in terra pisana, con le cussine che conquistano il primo titolo della storia. Un solo incontro alla fine del campionato, 4 punti di vantaggio su Amsicora e sullo stesso Catania (che senza penalità sarebbe stato a -2).

«Sono più di venti anni che lavoriamo per questo risultato – commenta il responsabile della sezione hockey Riccardo Vanni sulla FIH– Nel 95-96 abbiamo rifondato l’hockey pisano con queste ragazze che avevano 6 anni o poco più. Adesso in gran parte frequentano l’università e sono campionesse d’Italia. Quest’anno avevamo la netta percezione che le ragazze fossero degne del titolo, ma c’era bisogno di rinforzare centrocampo e attacco per cui abbiamo chiamato tre atlete argentine e una inglese».

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top