Show Player

Giro d’Italia 2017: tutti gli italiani al via e le loro ambizioni



In attesa del Giro d’Italia 2017, che prenderà il via domani da Alghero, vi presentiamo tutti i corridori italiani, divisi per squadra, presenti alla Corsa Rosa e le relative ambizioni per le 21 tappe in programma.

Bahrain Merida Pro Cycling Team
NIBALI Vincenzo
AGNOLI Valerio
BOARO Manuele
PELLIZOTTI Franco
VISCONTI Giovanni
GASPAROTTO Enrico

Loading...
Loading...

Tutti, ovviamente, per Vincenzo Nibali. Il siciliano punta al terzo Giro della carriera, il secondo di fila. Visconti e Pellizotti dovrebbero supportarlo sopratutto nelle tappe di salita, mentre Agnoli e Boaro si renderanno utili nelle altre frazioni. Gasparotto potrebbe avere carta bianca per cercare una vittoria di tappa.

AG2R La Mondiale
POZZOVIVO Domenico
MONTAGUTI Matteo

Pozzovivo punta alla top 10 che gli manca dal 2014, quando chiuse quinto. Ha le carte in regola per riuscirci ma gli anni avanzano e la concorrenza quest’anno è molto qualificata. Montaguti, invece, proverà a vincere sopratutto grazie alle fughe dopo il bel successo ottenuto al Tour of the Alps.

Astana Pro Team
TIRALONGO Paolo
CATALDO Dario

Senza un capitano, l’Astana proverà a supportare Kangert per la classifica (ma è un’incognita). Sia Tiralongo che Cataldo, dunque, potranno provare ad ottenere gloria personale in fuga. Cataldo potrebbe anche ambire alla maglia di miglior scalatore.

Bardiani – CSF
ANDREETTA Simone
BOEM Nicola
MAESTRI Mirco
PIRAZZI Stefano
CICCONE Giulio
RUFFONI Nicola
BARBIN Enrico
ALBANESE Vincenzo
ROTA Lorenzo

Formazione tutta italiana e con il consueto spirito offensivo. Pirazzi sarà il faro e anche lui potrebbe puntare alla maglia blu mediante le fughe. Tra gli altri, in particolare, attenzione a Ruffoni per le volate e al giovane Ciccone, che sulle strade del Giro ha già vinto, nelle tappe con arrivo in salita. Molto probabilmente troveremo almeno un esponente del Green Team in ogni fuga.

BMC Racing Team
SENNI Manuel
QUINZIATO Mauel

Ruolo principalmente da gregario per Senni. Difficile per lui trovare spazio per provare ad ottenere successi parziali ma in caso di debacle degli uomini di classifica potrebbe ottenere maggiore libertà. Quinziato, invece, è un uomo di esperienza fondamentale per i capitani.

Bora – Hansgrohe
BENEDETTI Cesare
PELUCCHI Matteo

Benedetti è piuttosto rapido in volata ed è uno specialista delle fughe della prima ora. Pelucchi, invece, si lancerà negli sprint: ha lo spunto per piazzarsi bene anche se non vince dall’agosto del 2015 al Giro di Polonia.

Cannondale-Drapac Pro Cycling Team
FORMOLO Davide
VILLELLA Davide

Formazione dal grande potenziale offensivo e che potrebbe regalare spettacolo sulle montagne. I giovani rampanti Formolo e Villella, che sembra finalmente essere arrivato ai livelli cui era atteso, potranno dire la loro per la conquista di traguardi prestigosi. Accenno di classifica da parte di Formolo per cercare di entrare tra i migliori 10?

CCC Sprandi Polkowice
PONZI Simone

Una corsa verosimilmente all’attacco per cercare il successo di tappa, con una fuga o nello scontro diretto con gli altri corridori interessati nelle frazioni mosse.

Movistar Team
BENNATI Daniele

Quintana sarà senza dubbio il canalizzatore delle attenzioni di tutti i compagni. Bennati, in particolare, potrebbe guidare la formazione nelle tappe altimetricamente meno impegnative e tenere il colombiano nelle prime posizioni del gruppo per evitare buchi e cadute. Ha già sperimentato questo ruolo e gli calza a pennello.

Quick-Step Floors
CAPECCHI Eros
MARTINELLI Davide

Capecchi dovrebbe essere tra gli ultimi uomini di Jungels quando la squadra sale, un appoggio solido e in grado di proteggere il capitano. Per Martinelli, al primo grande giro della carriera, ruolo importante nel treno di Gaviria.

Dimension Data
SBARAGLI Kristian

Tende a vincere poco ma è sempre pericoloso nelle tappe con finali mossi che selezionano il gruppo principale, eliminando i velocisti. Avrà spazio per farsi valere.

Team LottoNL-Jumbo
BATTAGLIN Enrico

Lo scorso anno Battaglin si è elevato come uno dei migliori gregari per Kruijswijk, se non il migliore. Quest’anno la formazione olandese si è rinforzata e potrebbe entrare in azione prima. E non è detto che nelle tappe adatte agli scattisti non possa mettersi in proprio per provare a centrare il successo.

Team Sky
PUCCIO Salvatore
ROSA Diego

Entrambi con ruoli di gregariato. Puccio è ormai una certezza per la formazione inglese sopratutto per le lunghe frazioni di pianura nel tenere coperti i capitani. Rosa, invece, sarà chiamato a lavorare in salita per Landa e Thomas, gli uomini designati per la classifica generale.

Trek – Segafredo
ALAFACI Eugenio
NIZZOLO Giacomo

Giacomo Nizzolo dopo una prima parte di stagione in cui è stato costretto ai box per problemi fisici punta con forza alla maglia ciclamino e ad una vittoria di tappa, che fino ad ora gli è sempre sfuggita. Potrà contare sull’apporto del compagno e amico Alafaci, preziosissimo nelle fasi finali di corsa.

UAE Team Emirates
CONTI Valerio
FERRARI Roberto
MARCATO Marco
MODOLO Sacha
PETILLI Simone
RAVASI Edward

Sacha Modolo sarà il capitano per le volate e anche lui è un pretendente per la classifica a punti. Ferrari sarà l’ultimo uomo, come ormai da tradizione. Gli altri possono puntare ad una vittoria di tappa andando in fuga. Attenzione, in particolare, a Ravasi: lo scorso anno ha chiuso al secondo posto il Tour de l’Avenir ed è un nome interessante per il futuro.

Wilier Triestina – Selle Italia
POZZATO Filippo
BUSATO Matteo
FONZI Giuseppe
MARECZKO Jakub

Mareczko è il velocista designato ma potrebbe patire le tre settimane e la fatica. Da valutare. Busato e Fonzi sono uomini da fuga, con cui proveranno a mettersi in mostra e a giocarsi le vittorie parziali. Pozzato è il leader del gruppo e potrebbe provare a dire la sua nelle frazioni miste.

 

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Loading...

Lascia un commento

scroll to top