Judo, Europei 2017: le stelle della competizione continentale

Judo-Majlinda-Kelmendi-1.jpg

L’anno post-olimpico rappresenta sempre una stagione particolare per molti sport, ed il judo non fa eccezione. Agli Europei di Varsavia 2017 saranno assenti diversi protagonisti internazionali che hanno scelto di prendersi una pausa più lunga dopo la rassegna a cinque cerchi (basta pensare all’azzurro Fabio Basile o al fuoriclasse francese Teddy Riner), mentre altri hanno deciso di lasciare l’agonismo dopo l’avventura olimpica (come il greco Ilias Iliadis). La rassegna continentale sarà comunque ricca di stelle: passiamo in rassegna quelle più brillanti.

Partiamo dal settore maschile, dove saranno presenti tre dei sette medagliati d’oro della passata edizione. Il georgiano Vazha Margvelashvili (66 kg) e l’azero Rustam Orujov (73 kg) difenderanno il loro titolo, mentre il georgiano Varlam Liparteliani, che si impose tra i 90 kg, combatterà quest’anno nella categoria 100 kg. Tra i cinque campioni olimpici provenienti dal nostro continente, invece, solamente il ceco Lukáš Krpálek combatterà in Polonia: dopo due titoli europei, un titolo mondiale e l’oro olimpico tra i 100 kg, il ventiseienne proverà a laurearsi campione anche nei pesi massimi.

Saranno ben cinque, invece, le campionesse in carica presenti nelle categorie femminili. Tra queste, spiccano naturalmente la kosovara Majlinda Kelmendi (52 kg) e la slovena Tina Trstenjak (63 kg), che lo scorso anno centrarono l’accoppiata tra titolo europeo e titolo olimpico. La belga Charline Van Snick è passata nel frattempo dalla categoria 48 kg alla 52 kg, mentre la francese Audrey Tcheuméo, oro a Kazan’ e argento a Rio, proverà a vincere un quarto alloro continentale nella categoria 78 kg. Particolare il caso della categoria +78 kg, dove saranno presenti sia la turca Kayra Sayit, campionessa uscente, che la francese Émilie Andéol, medagliata d’oro a cinque cerchi.

Considerando anche gli altri medagliati olimpici, troviamo al via anche il georgiano Lasha Shavdatuashvili (73 kg), che a Londra 2012 vinse anche l’oro dei 66 kg, l’azero Elmar Gasimov ed il francese Cyrille Maret, entrambi nella categoria 100 kg. Al femminile, oltre all’azzurra Odette Giuffrida (52 kg), troviamo la francese Clarisse Agbegnenou, già campionessa europea e mondiale dei 63 kg.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

Lascia un commento

Top