Volley femminile, Champions League – Modena surclassata dalla Dinamo Mosca nell’andata dei quarti: bianconere schiantate da Goncharova e compagne

Ferretti-Modena-Champions.jpg

Modena è letteralmente crollata nell’andata dei quarti di finale della Champions League 2016/2017 di volley femminile. Le bianconere hanno nettamente perso al PalaPanini contro la Dinamo Mosca che si è imposta con un sonoro 3-0 (25-22; 25-13; 25-13), ipotecando la qualificazione alla Final Four che Conegliano organizzerà al PalaVerde di Treviso il 22-23 aprile.

Ora a Modena servirà davvero il miracolo sportivo nel match di ritorno: vincere 3-0 o 3-1 in trasferta e poi imporsi anche nel golden set di spareggio per passare il turno. Al momento sembra non essere un’impresa nelle corde della squadra di Micelli.

Oggi Modena ha giocato solo il primo set quando si è trovata addirittura sul 21-20 poi il crollo verticale e dei parziali non all’altezza della situazione. Le russe hanno martellato in attacco (addirittura 59% di squadra) e si sono imposte a muro (13 stampatone). Contro questi numeri c’è stato davvero poco da fare per le emiliane, nonostante la buona prestazione offensiva di Kovana Brakocevic (17) che però non è stata supportata dalle schiacciatrici Ozsoy (8) e Caterina Bosetti (6).

Dall’altra parte della rete hanno fatto la differenza i 7 muri della centrale Irina Fetisova, solito show della stella Nataliya Goncharova (13 punti), doppia cifra anche pe le attese schiacciatrici Bethania De La Cruz (14, 2 aces e 2 muri) e Yana Shcherban (11), grande regia di Ekaterina Kosianenko.

 

(foto Roberto Muliere)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top