Tirreno-Adriatico, le pagelle della quinta tappa: super Sagan! Bene Pinot, Nibali ancora male

f7f85188-cd03-438d-b5d4-02b8be83bde61.jpg

Da Rieti a Fermo, per la quinta tappa della Tirreno-Adriatico. Un percorso duro e ricco di insidie, in cui trionfa ancora una volta Peter Sagan, davanti a Thibaut Pinot. Quintana controlla e rimane leader. Questi i voti dei protagonisti odierni:

Peter Sagan voto 10: una tappa grandiosa per il campione del mondo, che resite alle salite e trova la vittoria con un grande guizzo finale. Guardando l’ordine d’arrivo sono tutti scalatori e uomini di classifica, tranne Sagan, che è stato però il più bravo di tutti a partire sul muro finale e a bissare il successo in questa Tirreno-Adriatico. Un corridore che si conferma ancora un grande campione

Thibaut Pinot voto 8: bello rivedere il francese lottare per il successo, con un ottimo secondo posto, perdendo solo in volata con Sagan. Un finale di tappa gestito molto bene ed ora si trova al secondo posto in classificale generale, un ottimo risultato.

Primoz Roglic voto 8: un anno fa scoprivamo al Giro di Italia questo corridore, con una grande vittoria nella difficile cronometro del Chianti. Ora lo ritroviamo davanti in un’altra tappa difficile, questo corridore ha sicuramente grande qualità in salita e potrebbe essere una delle sorprese della stagione.

Nairo Quintana voto 7: il colombiano oggi ha controllato con grande freddezza e sul penultimo strappo ha cercato anche l’attacco, dimostrando voglia di vincere. Alla fine chiude 8°, ma non perde terreno in classifica generale e questa è l’unica cosa che conta.

Vincenzo Nibali voto 4: nulla da fare anche oggi. Il Nibali che conosciamo sembra ancora lontano e la condizione in questo momento stagionale è davvero scarsa. Al posto che una reazione, oggi è stato perfino peggio di ieri, il siciliano si è staccato ai primi cambi di ritmo e ha perso in modo spropositato nel finale. L’ordine d’arrivo lo piazza 39° a oltre 3’ 30” dal vincitore, una Tirreno-Adriatico già da dimenticare e bisogna guardare oltre.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Comunicato RCS / LaPresse – D’Alberto / Ferrari

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top