Parigi-Nizza 2017: André Greipel domina in volata, battuto Démare

Schermata-2016-05-13-alle-19.28.45-e1463160673269.png

Luca Zennaro Ansa


Ancora uno sprint alla Parigi-Nizza: dopo la cronometro individuale di ieri tornano protagonisti i velocisti sul traguardo di Bourg-de-Péage. A trionfare è il Gorilla André Greipel: volata di potenza per il campione tedesco della Lotto-Soudal che ha saputo uscire al momento giusto beffando tutti i rivali. Resta in maglia gialla di leader della classifica Julian Alaphilippe (Quick Step Floors).

Sei uomini hanno provato ad andare all’attacco sin dalle prime fasi di gara: Axel Domont (Ag2R), Natnael Berhane (Dimension Data), Pierre-Luc Perichon (Fortuneo), Lilian Calmejane (Direct Energie), Federico Zurlo (UAE) e Remy di Gregorio (Delko-Marseille). Per loro vantaggio che ha superato anche i 5′, ma il plotone, guidato dalle squadre dei velocisti, non ha lasciato molto spazio. A circa 40 chilometri dal traguardo si sono staccati Zurlo e Calmejane davanti, ma i quattro rimasti non sono riusciti ad aumentare il ritmo, venendo raggiunti a circa 10 dall’arrivo. Nel frattempo in gruppo una brutta caduta ha messo fuori gioco il miglior italiano in classifica generale: Davide Formolo (Cannondale Drapac), costretto ad inseguire e a perdere tempo.

Volata davvero confusa quella odierna, con il vento forte e alcune rotonde negli ultimi chilometri che non sono riusciti a fare organizzare al meglio i treni dei velocisti. A lanciare presto lo sprint è stato il campione olandese Dylan Groenewegen (LottoNL-Jumbo), costretto però ad arrendersi alla progressione di André Greipel (Lotto-Soudal). In seconda piazza ancora Arnaud Démare (FDJ) con la maglia verde della classifica a punti. Ancora niente da fare per Marcel Kittel (solo settimo), mentre nono è Sonny Colbrelli (Bahrain Merida).

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Luca Zennaro Ansa, Cs Rcs Sport

Tag

Lascia un commento

Top