Pallanuoto, World League 2017: Italia-Russia 12-9. Le pagelle del Settebello, super Di Fulvio

Di-Fulvio-4-Pallanuoto-Renzo-Brico.jpg

Una vittoria schiacciante e mai in discussione: il Settebello fa esultare la piscina di Palermo andandosi a prendere il successo con la Russia e l’ufficialità della qualificazione alle finali di World League. Andiamo a rivivere il successo odierno con le pagelle dei protagonisti.

Marco Del Lungo, voto 6,5: dopo una splendida finale di Coppa Italia, purtroppo persa ai rigori, serata più rilassante per il portierone azzurro.

Francesco Di Fulvio, voto 8: che partita per la Freccia Azzurra. Tre reti, assist e tantissime giocate al servizio della squadra. E’ la stella della nazionale, lo aspettiamo in chiave Mondiali con il miglior stato di forma.

Niccolò Gitto, voto 6: giornata di tranquillità per il difensore azzurro e della Pro Recco, che non finisce nel tabellino.

Pietro Figlioli, voto 6: non tanto incisivo in zona offensiva, con virtualmente la fascia di capitano sul braccio, l’italo-australiano si sblocca solo sul finale.

Andrea Fondelli, voto 5,5: è venuta leggermente a mancare la sua qualità offensiva.

Alessandro Velotto, voto 7: solita costanza, in entrambe le zone del campo. Svetta in difesa, si concede anche due belle reti. Sempre più in crescita.

Vincenzo Renzuto Iodice, voto 6,5: ha conquistato il posto nella rosa di Campagna e non vuole perderlo più. Altra performance di sostanza per il campano che va ancora a segno e punta i Mondiali.

Valentino Gallo, voto 6,5: esperienza e classe al servizio della squadra. Altra buona partita per il mancino della BPM in una giornata particolare nella sua Sicilia.

Nicholas Presciutti, voto 6: smaltita la delusione per la Coppa Italia si torna in acqua, anche se nel giovane Presciutti sembra esser rimasta qualche scoria da domenica.

Michael Bodegas, voto 5,5: periodo di forma non eccezionale per il centroboa italo-francese. Ci si aspetta una crescita per il finale di stagione.

Matteo Aicardi, voto 7,5: in tanti lo aspettavano e lui è tornato alla sua maniera. Due perle di un repertorio unico per il centroboa della Pro Recco, tornato in nazionale dopo un brutto infortunio.

Giacomo Cannella, voto 7: non poteva esserci giornata migliore per l’attaccante laziale. Esordio in nazionale con rete e vittoria della squadra. Promette benissimo e Campagna ha l’occhio lungo…

Gianmarco Nicosia, senza voto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Renzo Brico

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top