Pallanuoto, A1 femminile: le migliori italiane della 13^ giornata. Teani saracinesca azzurra, Gragnolati-show per salvare Rapallo

Arianna-Gragnolati-archivio-privato-Arianna-Gragnolati.jpg

Sabato scorso si è disputata la tredicesima giornata del nostro massimo campionato femminile di pallanuoto: andiamo a vedere le italiane (di nascita e anche una di “adozione”…) che hanno brillato più di tutte le altre in vasca, con la nostra consueta rubrica.

Martina Savioli (Plebiscito Padova). Nel largo successo delle Campionesse d’Italia (12-3), in casa contro il Nuoto Club Milano, spicca la quaterna della ventiseienne di Piove di Sacco, giunta a 17 reti totali in Campionato, 6 in più rispetto alla gemella compagna di squadra, Ilaria.

Laura Teani (Plebiscito Padova). Ancora la pochezza di tre gol subiti. Saracinesca azzurra di più che sicuro affidamento…

Izabella Chiappini (Waterpolo Messina). L’italo-brasiliana è ormai una habitué della nostra rubrica… Altre sei perle a referto: affondata 13-5 la Rari Nantes Bologna e leadership delle cannoniere dell’A1 conquistata (44 gol!). Che acquisto…

Dufour-Millo-Rambaldi Guidasci (Bogliasco Bene). Tripla doppia azzurra decisiva nel 10-8 delle liguri, in casa contro il Cosenza.

Arianna Gragnolati (Rapallo Pallanuoto). Che show contro il Pescara per una vittoria – l’unica in trasferta di tutta la giornata – importantissima in chiave-salvezza. Con 29 centri, guida la pattuglia delle marcatrici italiane “purosangue” nella speciale graduatoria delle bomber del nostro massimo Campionato. Classe ’96, talento cristallino.

Silvia Avegno-Laura Repetto (Rapallo Pallanuoto). Magnifiche spalle della “reginetta” Gragnolati, in Abruzzo. Completano gli otto gol delle liguri con una tripletta, la prima, e una doppietta, la seconda. Gioventù al potere!

Silvia Motta (Cosenza Pallanuoto). Tris bello e inutile servito in quel di Bogliasco. Con 24 reti nel torneo, si conferma la trascinatrice delle calabresi pericolosamente penultime in classifica, però…

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: archivio privato Arianna Gragnolati

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top