Moto3, GP Qatar 2017: allo spagnolo Joan Mir la prima gara della nuova stagione! Delusione Italia, Romano Fenati il migliore (5°)

Mir-FotoCattagni.jpg

Lo spagnolo Joan Mir (Leopard Racing), rookie della Moto3 2016, si laurea primo vincitore del Motomondiale 2017, confermando le tante voci che lo vedevano in prima fila per il titolo, quest’anno. Gara-frullatore come al solito emozionante e con tanti protagonisti in lotta per il podio fino all’ultimo giro, nella classe minore: in otto raccolti in meno di un secondo, sotto la bandiera a scacchi, fino a dodici-tredici pretendenti per il podio a 2/3 di gara.

La corsa. 31 partenti, 18 giri, Martin-Oettl-Fenati in prima fila. 1° giro: parte malissimo Romano Fenati (Marinelli Rivacold Snipers), così Jorge Martin (Del Conca Gresini Racing Moto3), Joan Mir e Philipp Oettl (Südmetall Schedl GP Racing) diventano i battistrada di principio-gara.

Andrea Migno dello Sky Racing Team VR46 (7° in griglia) compie un piccolo capolavoro al quarto giro, infilandosi tra i due iberici Mir-Martin, che fino ad allora avevano dettato i ritmi indisturbati. Dopo pochi metri, però, Mir si riprende la leadership di prepotenza. Cade l’olandese Bo Bendsneyder (Red Bull KTM Ajo).

Alla sesta tornata, anche il britannico John McPhee (British Talent Team, 13° in griglia) prova l’ebbrezza del primo posto temporaneo; ma è sempre la Spagna a tenere banco in una gara dove sono ancora una dozzina a contendersi il podio: Mir, Martin e Juan Francisco Guevara (RBA BOE Racing Team) compongono quello “virtuale”.

A nove giri dal termine, si riaffaccia il nostro Andrea Migno in testa al trenino di testa. Romano Fenati e Fabio Di Giannantonio (Del Conca Gresini Racing Moto3) provano intanto la risalita alle posizioni che contano a suon di sorpassi e manovre al limite… Chapeau, ma entrambi pagheranno parecchio in conclusione questo sforzo.

Migno sprofonda in sesta piazza in un amen, mentre salgono in testa con un triplo doppio sorpasso da antologia Di Giannantonio e Fenati. Ma sono ancora in nove riders a giocarsi la vittoria, infatti, dopo appena un giro la classifica si ridisegna: 1° Martin, 2° Mir, 3° Fenati, 4° Di Giannantonio, 5° Canet, 6° McPhee, 7° Migno, 8° Antonelli, 9° Ramirez. Giù Guevara e Oettl.

La lotta per la vittoria è ormai definita: Mir e Martin i favoriti, McPhee outsider in evidente ascesa, Fenati e Di Giannantonio in parabola discendente. Finirà così: Joan Mir primo, John McPhee secondo, Jorge Martin terzo. I piazzamenti di tutti gli italiani: 5° Fenati, 6° Migno, 7° Antonelli, 8° Di Giannantonio, 14° Bulega, 16° Bastianini, 22° Pagliani, 23°  Dalla Porta, 24° Arbolino, 25° Bezzecchi.

LA TOP-10 DEL GP DEL QATAR 2017 – MOTO3

POS # RIDER GAP
1 36 J. MIR 38:27.364
2 17 J. MCPHEE +0.135
3 88 J. MARTIN +0.218
4 44 A. CANET +0.252
5 5 R. FENATI +0.453
6 16 A. MIGNO +0.579
7 23 N. ANTONELLI +0.661
8 21 F. DI GIANNANTONIO +0.878
9 42 M. RAMIREZ +1.693
10 7 A. NORRODIN +7.904

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top