Ginnastica, Trofeo di Jesolo 2017 – La Russia ritorna dopo 5 anni: Melnikova e Spiridonova pronte all’assalto

Angelina-Melnikova.jpg

La Russia tornerà al Trofeo di Jesolo dopo cinque anni di assenza. Le vicecampionesse olimpiche saranno le grandi protagoniste del weekend insieme agli USA e all’Italia, fresche dell’argento conquistato a Rio 2016 con la squadra proprio alle spalle delle corazzata a stelle e strisce. Si riproporrà il confronto anche se Valeri Liukin non avrà a disposizione nessuna delle Final Five che dominarono in Brasile.

Lo squadrone dei Rodionenko si era presentato al PalaArrex per l’ultima volta nel 2012, prima delle Olimpiadi di Londra schierando Grishina, Rodionova, Inshina e Belokobilskaja. Conclusero al terzo posto, distaccatissime dall’Italia e dagli USA delle stelle Raisman, Maroney, Ross che avrebbero poi dominato la rassegna a cinque cerchi.

Questa volta la Russia si presenta con il carico da 90, al netto dell’assenza forzata di Aliya Mustafina (è incinta) e della mancata convocazione di Seda Tutkhalyan. La compagine sarà guidata dalle accreditate Daria Spiridonova, Campionessa del Mondo alle parallele e reduce dall’argento delle Olimpiadi 2016 proprio come Angelina Melnikova, Campionessa d’Europa all-around tra le juniore nel 2014 e ormai tra le big del circuito internazionale. Le talentuose Elena Eremina (anch’ella titolata continentale tra le under 16 nel 2016) e Natalia Kapitonova, punta di diamante alle parallele e con delle note di partenza davvero molto rilevanti.

Questo quartetto ha già disputato i Campionati Nazionali e la tappa di Coppa del Mondo a Stoccarda dunque si presenta al PalaArrex con dei punti di riferimento stagionali, motivata a migliorare, con la missione quasi impossibile di tenere testa agli USA.

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top